Breaking News
© Getty Images

Israele-Italia, Candreva: "Vittoria meritata. Contro la Spagna saremo pronti!"

L'esterno azzurro ha commentato la vittoria centrata al 'Sammy Ofer Stadium'

ISRAELE ITALIA CANDREVA POSTGARA / HAIFA (Israele) - Questa sera ha messo a segno un rigore storico. Antonio Candreva, nel postgara, ha commentato la vittoria dell'Italia sull'Israele: "Abbiamo un gruppo fantastico costruito in questi due anni - ha spiegato ai microfoni di 'Rai Sport' - In campo internazionale le partite vanno giocate fino al novantesimo, ma questa sera abbiamo fatto bene, meritando la vittoria. In dieci inevitabilmente abbiamo sofferto, ma ad inizio stagione ci può stare di non avere la miglior condizione fisica. Con la Spagna, tra un mese, miglioreremo sicuramente. Non ho perplessità dopo questa sera, in undici contro undici avremmo avuto la gara in pugno. Dobbiamo continuare a lavorare sulle nostre certezze e su quelle del mister".

In seguito l'esterno ha preso la parola anche a 'Sky Sport': "Momento di gioia sul gol di Immobile, quando abbiamo chiuso la partita mentre si soffriva. Abbiamo dato continuità all'amichevole con la Francia. Avevamo fatto buone cose a Bari e oggi abbiamo corretto quello che non era andato bene. Sapevamo di trovare un avversario difficile, ma c'è stata una nostra grandissima prova. Sarà durissima anche con la Spagna, ma ormai in campo internazionale non c'è nulla di scontato. Con Conte abbiamo vissuto due anni fantastici, ora un ciclo nuovo con Ventura. Un percorso nuovo e oggi abbiamo visto i frutti del nuovo ciclo".

D.G.

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.