Breaking News
© Getty Images

Israele-Italia, Ventura: "Niente paragoni, scordiamoci l'Europeo"

Il commissario tecnico interviene da Haifa per presentare la sfida

CALCIO QUALIFICAZIONI MONDIALI ISRAELE ITALIA VENTURA / HAIFA (Israele) - Giampiero Ventura interviene in conferenza stampa da Haifa per presentare la sfida tra Israele e Italia, prima gara di qualificazione per il Mondiale del 2018. Gi Azzurri vengono dall'amichevole persa contro la Francia a Bari e vogliono regalare la prima gioia a Ventura. Queste le parole del commissario tecnico di origine genovese.

DUBBI FORMAZIONE - "Abbiamo le idee più o meno chiare. Poi cercheremo di capire come giocano gli avversari per le scelte definitive. Emozione? Non sono preoccupato, con la Francia il risultato è negativo ma quello che ho visto sul campo non è così negativo. Domani non conterà la bellezza ma solo il risultato".

INIZIO COMPLICATO - "Sono state fatte solo due partite di campionato. Sono i numeri che lo dicono. Guardate i preliminari Champions degli ultimi anni. Si spera, attraverso delle riflessioni di riuscire a migliore perché la condizione con le altre squadre è diversa. Israele? Conosco alcuni calciatori che sono di assoluta qualità. E' difficile? Tutto è difficile".

50 PARTITE DI IMBATTIBILITA' - "La statistica purtroppo non è una garanzia. Credo nelle qualità dei giocatori e nel loro entusiasmo. Tutto questo deve essere trasferito in campo".

PASSI AVANTI - "C'è stato il tentativo di creare determinate situazioni. Domani mi aspetto di velocizzare le giocate, mi aspetto un passo avanti. Se riusciamo a farlo arriverà il risultato. Voglio chiarire che non bisogna più pensare all'Europeo. Non esistono paragoni con il passato".

 

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.