• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, Petkovic: "La mia avventura piu' importante. Svizzera? Sarei orgoglios

Calciomercato Lazio, Petkovic: "La mia avventura piu' importante. Svizzera? Sarei orgoglioso"

L'allenatore bosniaco di passaporto elvetico ha parlato anche di Lulic e Lotito


Vladimir Petkovic (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

19/11/2013 14:25

CALCIOMERCATO LAZIO PETKOVIC SVIZZERA LOTITO / ROMA - Vladimir Petkovic a tutto tondo. Intervistato dalla tv elvetica 'RSI', il tecnico della Lazio si è espresso sulla sua esperienza sulla panchina biancoceleste e non solo: "Questa è l'avventura più importante da quando sono diventato allenatore. Arrivai in punta di piedi e i giornalisti mi davano poche settimane di vita, ma con il lavoro ho fatto ricredere tutti. Non contano solo i risultati, perché col passare del tempo la gente ricorda la persona. E' stato molto importante aver attirato interesse su di me grazie alla mia semplicità: è un aspetto che dura più di una vittoria qualsiasi".

DIMISSIONI - "Ho sempre sognato questo mestiere, e Roma è una città grande, ma in certi casi anche troppo piccola. E' piena di voci, a volte vere, a volte false. Ci sono tante radio, giornali, portali, e si parla spesso di cose che non corrispondono al vero. Come la falsa notizia delle mie dimissioni: vicenda assurda, dato che io sono un combattente e non mollo".

LULIC - "E' un mio fedelissimo dai tempi del Bellinzona. Nel derby del 26 maggio ha segnato il gol più importante di tutti, ma con me in panchina ne ha sempre fatti di pesanti".

LOTITO - "Quando mi ha contattato la Lazio sapevo che avrei dovuto vincere senza enormi disponibilità economiche. Lotito è un personaggio forte, che sta cercando di risollevare il calcio italiano".

FUTURO - "Io Ct della Svizzera? Un accostamento che non può non farmi un gran piacere. Ne sarei orgoglioso: conferma che nella mia carriera ho trasmesso qualcosa di positivo".

CRISI LAZIO - "Ci riprenderemo. Stiamo lavorando bene e presto vedrete i risultati".




Commenta con Facebook