• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > VIDEO CM.IT - Italia-Germania, Abate: "Destino incredibile. Balotelli non puo' pensare che

VIDEO CM.IT - Italia-Germania, Abate: "Destino incredibile. Balotelli non puo' pensare che l'allenatore..."

Il terzino del Milan ha trovato la rete del pareggio nella gara contro i tedeschi


Abate (Calciomercato.it)
dall'inviato Matteo Zappalà (@MattZappa88)

15/11/2013 23:50

ITALIA GERMANIA ABATE POSTPARTITA BALOTELLI / MILANO - Primo gol in Nazionale per Ignazio Abate, proprio nel 'suo' stadio, il 'Meazza'. Intervistato da 'Rai Sport' dopo Italia-Germania 1-1 ha dichiarato: "Il destino è incredibile, è la mia seconda partita a 'San Siro' con la Nazionale e c'è stato il mio compleanno pochi giorni fa. E' un sogno, e son contento che il mio gol sia servito per recuperare una partita in cui abbiamo espresso un buon gioco, soffrendo quando c'era da soffrire, ma come personalità e coraggio la squadra c'è. Era strano trovarsi là davanti, ma Bonucci è stato freddo, bravissimo a restituirmi la palla, poi fortunatamente ho centrato l'angolino. Questa squadra ha dimostrato grande cuore, dando sempre l'anima nelle gare che contano, e abbiamo una discreta qualità grazie a grandissimi giocatori. Difendendo con ordine e in undici, sulle ripartenze possiamo far male a tutti".

BALOTELLI - "L'ho visto bene, si è allenato con grande intensità e ha voglia di dimostrare. Oggi non era facile per lui, ma ha fatto due-tre bei recuperi nel primo tempo in mezzo al campo. Quando Mario si mette a disposizione fa sempre belle partite. Mario è un grandissimo calciatore, di caratura internazionale, ed è giusto che accetti le critiche. L'allenatore deve usare bastone e carota, bisogna sempre farsi un esame di coscienza quando un tecnico ci dice qualcosa, e non pensare che sia uno che non capisce niente. Io credo che Mario abbia capito".

DEDICA - "Dedico ovviamente il gol alla mia famiglia, dai genitori alla mia compagna ai figli, ma anche al dottor Galliani, che mi aveva detto che avrei segnato tanti gol quest'anno. Peccato che non sia ancora arrivata la rete con la maglia rossonera".



NULL

Commenta con Facebook