• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > SPECIALE CM.IT - Spareggi Mondiali 2014: Ibra contro Ronaldo, la sfida nella sfida

SPECIALE CM.IT - Spareggi Mondiali 2014: Ibra contro Ronaldo, la sfida nella sfida

Ecco il programma odierno, con tutte le informazioni riguardanti le gare della zona Uefa


Ibrahimovic (Getty Images)
Hervé Sacchi

15/11/2013 14:30

MONDIALI 2014 SPAREGGI EUROPA UEFA UCRAINA FRANCIA PORTOGALLO SVEZIA / ROMA - Giornata di grande attesa per l'andata dei playoff che valgono l'accesso ai Mondiali 2014. In campo Nazionali blasonate comeFrancia Portogallo, rispettivamente impegnate contro Ucraina Svezia. Non semplicissime saranno anche le gare per Croazia, in trasferta contro l'Islanda, e Romania, attesa dall'impegno in terra greca. Ecco il punto di Calciomercato.it sulle quattro partite di quest'oggi.

ISLANDA-CROAZIA - La bilancia pende dalla parte della Croazia, che ha chiuso al secondo posto nel girone vinto dal sorprendente Belgio. La selezione nordica ha, invece, ben figurato nel gruppo che ha visto confermare le ambizioni della Svizzera. Sarà un match equilibrato e la gara d'andata rischia di essere in parte determinante. Da sempre un campo ostico, quello di Reykjavik può mettere in seria crisi la selezione di NikoKovac. Grande chance per i talentuosi Gudjohnsen Sigthorsson di scrivere la storia, anche se dall'altra parte del campo ci sarà una Nazionale certamente meglio attrezzata sia sul piano tecnico che tattico. Modric eMandzukic sono le punte di diamante. Il giovane interista Kovacic sarà della partita fin dal 1' minuto. 

GRECIA-ROMANIA - Tornata nel 2010 a partecipare ad una fase finale di un Mondiale (la penultima partecipazione risale al 1994), la Grecia rischia non poco di fronte ad una delle Nazionali più interessanti del panorama europeo. La Romania ha chiuso al secondo posto del girone vinto dall'Olanda, ridimensionando le ambizioni della Turchia e dell'altrettanto sorprendente Ungheria. Rischia di essere la partita più equilibrata delle quattro. La Nazionale di casa attuerà un 4-5-1 con Mitroglu unica punta, mentre gli ospiti propongono un 4-4-2 tradizionale con il tandem Marica-Stancu in avanti.   

PORTOGALLO-SVEZIA Cristiano Ronaldo contro Ibrahimovic. Uno scontro fra titani del calcio mondiale che, in questo caso, si trovano a dover trascinare la rispettive Nazionali a staccare il pass per il Brasile. Solo una prenderà il volo per il Brasile e, considerando caratura e blasone di entrambe le selezioni, sarà comunque un dispiacere non vederle entrambe fra le 32 che si daranno battaglia in Sudamerica. I lusitani cercheranno di fare la partita e di mettere un buon vantaggio in cassaforte già nella gara odierna. Squadra votata all'attacco, con un 4-3-3 che punta sullo straordinario momento di forma di Ronaldo, supportato da Postiga NaniIbrahimovicsarà invece il punto di riferimento offensivo della Svezia che partirà più coperta con un 4-5-1.

UCRAINA-FRANCIA - Nuovamente opposte dopo il confronto agli Europei dell'anno scorso, le due Nazionali cercano il pass per le qualificazioni. La selezione dell'est sembra poter ben poco, ma se ha qualche possibilità, deve fare in modo di sfruttarle nella partita casalinga. Sulla Francia c'è comunque una discreta pressione, tipica di questi appuntamenti. L'obiettivo sarebbe quello di centrare la qualificazione, in maniera piuttosto netta, per evitare di volare al Mondiale tra una nebbia di critiche come in occasione del playoff vinto contro l'Irlanda quattro anni fa.




Commenta con Facebook