Breaking News
© Getty Images

Benessere, da Melbourne ad Amburgo: le 10 città più vivibili del mondo

Tra i parametri analizzati per stilare la classifica ci sono la stabilita, la salute, la cultura, l'ecosostenibilità e le infrastrutture

BENESSERE LE 10 CITTA’ PIU’ VIVIBILI DEL MONDO / ROMA - Siete stanchi della città in cui vivete? Dello smog, del traffico per andare e tornare dal lavoro, dello stile di vita frenetico e stressante? La soluzione potrebbe essere cambiare città. Scegliere quindi un’altra metropoli senza ripiegare su campagna, montagna o isole sperdute. Ma quale città scegliere? Il consiglio arriva dall’Economist Intelligence Unit che ha pubblicato la classifica delle 10 città più vivibili del mondo. Si tratta di grandi centri sviluppati e all’avanguardia in cui non bisogna rinunciare a nulla, tecnologie e servizi compresi.

La stabilità, l'attenzione alla salute, la cultura, l'ecosostenibilità, l'educazione e le infrastrutture sono alcuni dei parametri analizzati per stilare la classifica finale, 140 le città poste sotto la lente di ingrandimento dei ricercatori.

La top ten dell’Economist Intelligence Unit:

1.Melbourne - Con un punteggio di 97,5 su 100, la città australiana è risultata la più vivibile al mondo. I motivi? Lo scarso pericolo terroristico e la qualità delle infrastrutture che rendono la metropoli una specie di "paradiso terrestre".

2.Vienna – Solo per un decimale (97,4 punti) la capitale dell'Austria si piazza seconda alla spalle di Melbourne. La città, non grandissima e con una densità abitativa non elevata, ha conquistato gli studiosi anche per la sua posizione nel cuore dell'Europa che non pregiudica la sicurezza dei suoi abitanti.

3.Vancouver - Agricoltura, pesca, industria e cinema sono i settori economici che offrono tante e diverse opportunità lavorative. La città canadese conta ben 605 mila abitanti ed ha guadagnato la medaglia di bronzo con un punteggio di 97,3.

4.Toronto – E’ la seconda delle tre città canadesi presenti in classifica. Conta ben 2,5 milioni di abitanti e ottime opportunità economiche, alta qualità delle infrastrutture, basso pericolo criminale e terroristico.

5.Adelaide – Con 96,6 punti si piazza a meta della top ten. Adelaide vanta un sistema sanitario e un’assistenza sociale efficiente. In questa città il magnate dell'editoria Rupert Murdoch ha iniziato a costruire il suo impero.

6.Calgary – Economia prospera basata sul petrolio e strutture per chi ama gli sport invernali rendono appetibile questa città che nel 1988 ospitò la 15a edizione dei Giochi Olimpici Invernali.

7.Perth – Punteggio di 95,9 e settimo posto per la città australiana dove, in centro, l'utilizzo dei mezzi pubblici è gratuito.

8.Auckland – È una delle rare città al mondo ad avere dei ponti che attraversano due diversi bacini marini e negli ultimi anni ha subito diversi lavori urbanistici ed architettonici con l'intento di aumentare la qualità della vita dei suoi abitanti.

9.Helsinki – Non bisogna preoccuparsi per la lingua. Oltre al finlandese e allo svedese, nella città finlandese, che un punteggio di 95,6, si parla fluentemente anche l’inglese. È famosa per la sua grande attenzione alla cultura e infatti in città ci sono ben 7 università.

10.Amburgo - possiede il più grande porto della Germania e la seconda economia più imponente del Paese, dopo quella di Berlino. La città tedesca gode di grandi attrattive per il turismo, alcune create appositamente per i mondiali di calcio del 2006.

S.C.

Mercato   Milan   Juventus
Calciomercato Milan, non solo Kessié: obiettivo della Juve nel mirino
Calciomercato Milan, non solo Kessié: obiettivo della Juve nel mirino
I rossoneri pensano a Tolisso, tra i club interessati c'è anche l'Inter
Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, arrivano le visite mediche di Kessié
Calciomercato Milan, arrivano le visite mediche di Kessié
Il centrocampista dell'Atalanta, cercato a lungo anche dalla Roma, ha scelto i rossoneri
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Calciomercato Inter, Sabatini: "Spalletti candidato molto serio ma..."
Il responsabile dell'area tecnica di Suning ha parlato del tecnico ora alla Roma