• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Isla a Vucinic: ecco chi puo' partire a gennaio

Calciomercato Juventus, da Isla a Vucinic: ecco chi puo' partire a gennaio

Analisi dei possibili partenti reparto per reparto


Mauricio Isla (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

13/11/2013 16:25

CALCIOMERCATO JUVENTUS CONTE VUCINIC ISLA QUAGLIARELLA GENNAIO / ROMA- La Juventus interverrà sicuramente nel mercato di gennaio per completare la rosa in entrata, ma Giuseppe Marotta e Fabio Paratici stanno lavorando anche per sfoltire un gruppo ampio, con molti elementi scontenti.

DIFESA – In questo reparto non ci saranno rivoluzioni. Oltre ai 3 titolari (Barzagli, Bonucci e Chiellini) c'è Ogbonna che è stato acquistato in estate e sicuramente rimarrà sotto la Mole. Caceres potrebbe chiedere di andare altrove, anche se Antonio Conte difficilmente se ne priverà. Probabile la partenza di uno tra Peluso e De Ceglie, con quest'ultimo maggiomente indiziato a cambiare maglia. Anche Motta potrebbe trovare una nuova destinazione.

CENTROCAMPO – Quasi certa la partenza di Ouasim Bouy, giovane promessa olandese che sta recuperando da un grave infortunio. Mauricio Isla si è ben comportato contro il Napoli, ma non ha ancora pienamente convinto e potrebbe essere lasciato partire, soprattutto in caso di arrivo di un altro esterno. Difficile che Antonio Conte si privi di Simone Padoin, ma in caso di una offerta interessante il duttile esterno friulano sarà lasciato andare. Situazione di stallo per Simone Pepe che è ancora alle prese con problemi muscolari che 'congelano' la sua posizione.

ATTACCO – Carlos Tevez e Fernando Llorente sono intoccabili. Sebastian Giovinco è un pupillo di Antonio Conte. Potrebbe tornare in auge l'idea dello scambio tra Alberto Gilardino e Fabio Quagliarella ma quest'ultimo ha dimostrato di essere una pedina importante dello scacchiere bianconero, soprattutto a gara in corso. Punto interrogativo per quanto riguarda Mirko Vucinic: la concorrenza è tanta ed il montenegrino potrebbe essere sacrificato per esigenze di bilancio.

 

 

 




Commenta con Facebook