• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, avvocato Maradona: "Porto in tribunale i bianconeri"

Juventus, avvocato Maradona: "Porto in tribunale i bianconeri"

Il legale ha annunciato un'azione nei confronti del club in seguito ai cori discriminatori anti-Napoli dei propri sostenitori



12/11/2013 23:45

 

JUVENTUS PISANI MARADONA TRIBUNALE / TORINO – L'avvocato di Maradona e presidente del movimento Noi Consumatori, Angelo Pisani, è deciso a portare in tribunale la Juventus dopo i cori offensivi dei sostenitori bianconeri nei confronti del pubblico napoletano. Ecco uno stralcio de comunicato apparso sul sito ufficiale di Pisani: "Offese ingiustificabili e vergognose cori e striscioni discriminatori e razzisti, azioni illegali, violenze gratuite e pregiudizievoli contro i cittadini napoletani dai settori dello 'Juventus Stadium' con condotta antisportiva e responsabilità oggettiva della società bianconera, che almeno in tribunale deve rispondere adeguatamente per gli inqualificabili gesti e vergognosa moda dei suoi supporter per tutti i danni personali, all’immagine, esistenziali ed il buon nome dei tifosi napoletani, calcolato in via equitativa almeno in 1000,00 euro per ogni partenopeo offeso e danneggiato dall’inqualificabile tifoseria bianconera...Allo stadio per tutta la partita, in diretta televisiva internazionale, i tifosi juventini, illegittimamente e senza esser subito fermati ed allontanati dalla società bianconera responsabile dello stadio, esponevano striscioni violenti e gridavano cori razzisti e discriminatori testualmente ”lavali, lavali, lavali col fuoco o vesuvio lavali con fuoco, senti che puzza scappano anche i cani stanno arrivando i napoletani"...diffondendo messaggi razzisti e violenti giunti a tutti i tifosi e telespettatori del mondo, violandosi ogni norma, principio e regola di buon senso, educazione e valori dello sport".

M.F.




Commenta con Facebook