Breaking News
© Getty Images

Genoa-Cagliari, Rastelli: "Prendere gol dopo 50 secondi..."

Il tecnico dei sardi ha aggiunto: "E' normale che bisogna migliorare la condizione generale"

SERIE A GENOA CAGLIARI RASTELLI POSTGARA / GENOVA - Non è bastato al Cagliari il gol di Borriello per portare a casa la vittoria. Il Genoa è riuscito a rimontare ed aggiudicarsi il match col punteggio di 3-1. Dopo il triplice fischio Massimo Rastelli, tecnico dei sardi, ha parlato sulle frequenze di 'Radio Rai': 

"Abbiamo fatto un'ottima gara contro un grande Genoa che ha fatto la partita e ci ha messo in difficoltà soprattutto nella parte centrale del primo tempo anche se non ha creato grandissime occasioni. Ha alzato i ritmi, molto aggressiva quando perdeva palla e non ci ha permesso le ripartenze che volevamo fare. Noi siamo stati ordinati e abbiamo fatto una partita di sacrificio e chiuso tutti gli spazi. Nel primo tempo abbiamo avuto l'occasione di andare in vantaggio e poi l'episodio che ha cambiato l'andamento della gara, il palo di Giannetti, e sulla ripartenza il Genoa ha trovato il pari. Mi è piaciuto lo spirito di questa squadra, combattivo e di sacrifico da parte di tutti. E' normale che bisogna migliorare la condizione generale, abbiamo giocatori importanti che sono arrivati da neanche dieci giorni ed hanno bisogno di trovare il ritmo gara. Può capitare di prendere un gol, prenderne un altro dopo cinquanta secondo può servire da insegnamento".

Serie A   Inter   Genoa
Genoa-Inter, Pioli: "Ho la fiducia della società! Gabigol..."
Genoa-Inter, Pioli: "Ho la fiducia della società! Gabigol..."
Il tecnico nerazzurro presenta l'importante trasferta di domani in programma al 'Ferraris'
Serie A   Genoa   Juventus
Juventus-Genoa, Allegri: "Otto punti per lo scudetto. Futuro non dipende dal 'Triplete'"
Serie A   Juventus   Genoa
Serie A; Juventus-Genoa 4-0: poker bianconero, Allegri 'vede' lo scudetto
Serie A; Juventus-Genoa 4-0: poker bianconero, Allegri 'vede' lo scudetto
Prodezze di Dybala, Mandzukic e Bonucci per la 'Vecchia Signora