• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Pogba fenomeno, Hamsik ingabbiato

IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Pogba fenomeno, Hamsik ingabbiato

Top e Flop della 12a giornata di Serie A secondo i voti dei nostri inviati


Llorente e Pogba (Getty Images)
Emiliano Forte

11/11/2013 08:39

PAGELLONE, POGBA HAMSIK / MILANO – Il programma del dodicesimo turno di Serie A ha offerto la supersfida tra due grandi rivali del nostro calcio come Juventus e Napoli. Una partita che la formazione di Conte è riuscita a fare sua grazie ad un inizio stellare ed alle prodezze di due autentici fuoriclasse come Pirlo e Pogba. Tra i grandi protagonisti di giornata anche Pepito Rossi che grazie alla doppietta rifilata alla Sampdoria è sempre più capocannoniere. Passiamo ora alle note stonate dove troviamo un Marek Hamsik sottotono nonostante alla vigilia fosse dato come possibile uomo partita. Deludenti anche le prove del milanista Matri e del talento veronese Iturbe. 

TOP

5.Pegolo (Sassuolo) – Il preziosissimo pari che il Sassuolo riesce ad agguantare in casa della Roma passa anche attraverso i suoi guanti. Nega più volte la gioia del gol a Ljajic e si arrende solo alla goffa deviazione del compagno di squadra Longhi. Muro invalicabile. VOTO 7

4.Maxi Lopez (Catania) – Onora nel migliore dei modi la presenza numero 100 in Serie A; gioca un'ottima partita a dimostrazione di una condizione fisica che va migliorando di settimana in settimana. Il rigore decisivo calciato in maniera impeccabile è il giusto premio alla sua prestazione. Rinato. VOTO 7,5

3.Pirlo (Juventus) – Quando Pirlo fa il Pirlo la Juve è una macchina che sfiora la perfezione. Firma il raddoppio con l'ennesimo grande capolavoro da calcio piazzato. Maestro. VOTO 7,5

2.Rossi (Fiorentina) – Pepito continua ad incantare e a stupire guardando tutti dall'alto della classifica cannonieri. Freddezza e precisione dal dischetto per il vantaggio viola, capacità tecniche sopra la media nel tiro che finisce sotto l'incrocio e che vale il raddoppio. Forma mundial. VOTO 7,5

1.Pogba (Juventus) – Il francesino sfodera una prestazione da campione affermato; in mezzo al campo detta legge con un mix esplosivo di tecnica sopraffina e strapotere fisico. Il suo gol che chiude definitivamente la contesa è spettacolo allo stato puro. Prodigio.  VOTO 8

 

FLOP

5.Iturbe (Verona) – Dopo un inizio di stagione da fenomeno il giovane argentino si concede una domenica da comune mortale senza mai riuscire ad incidere sulla gara. Svagato. VOTO 4,5

4.Matri (Milan) – Uno dei grandi 'assenti' di questa prima parte di stagione complicata per il Milan. L'attaccante ex Juve ultimamente non riesce a trovare lo spunto decisivo che ne giustifichi la presenza in campo. Caricato a salve. VOTO 4,5

3.Bardi (Livorno) – Fino ad ora il portiere amaranto ha messo in mostra un potenziale di tutto rispetto. Peccato che proprio sul campo di San Siro, al cospetto della 'sua' Inter non abbia fatto una gran bella figura deviando nella propria porta un cross di Jonathan. Intimorito. VOTO 4,5

2.Domizzi (Udinese) – Serataccia per il difensore di Guidolin che propizia il gol su rigore decisivo ai fini del risultato. Sempre in affanno al cospetto del terzetto Castro-Keko-Maxi Lopez viene sostituito ad inizio ripresa. Frastornato. VOTO 4,5

1.Hamsik (Napoli) – 'Marekiaro' fallisce un'altra opportunità per essere determinante in una grande sfida come quella di Torino. Spesso nervoso e fuori dal gioco finisce presto in balia dei centrocampisti bianconeri. Assente ingiustificato. VOTO 4,5




Commenta con Facebook