• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Quagliarella: "Napoli speciale, Roma in cima con merito. Voglio Champions e Mondiale&

Juventus, Quagliarella: "Napoli speciale, Roma in cima con merito. Voglio Champions e Mondiale"

Il centravanti bianconero ha anche svelato il segreto dietro il gran tiro contro il Parma



08/11/2013 16:44

JUVENTUS QUAGLIARELLA NAPOLI CHAMPIONS MONDIALE / TORINO - Fabio Quagliarella non si pone limiti. Intervistato da 'Juventus Channel', il centravanti bianconero ha spiegato: "Ora sto bene, e fortunatamente il mio ritorno è valso una vittoria e un pareggio col Real Madrid. Juventus-Napoli? Una sfida tra due squadre che stanno facendo un campionato straordinario. Mi auguro che sarà stupenda anche per i tifosi allo stadio. Ovviamente per me sarà un appuntamento speciale: ho sempre tifato gli azzurri, sono cresciuto coi miti di Maradona, Careca, ma anche Montella, napoletano come me".

SQUADRA - "L'organico è più forte dell'anno scorso, quindi ci sarà da soffrire come sempre. Dobbiamo limare alcuni errori individuali, più che di squadra. Il nostro obiettivo numero uno in Europa è passare la fase a gironi della Champions League".

PARMA - "Il mio tiro da cui è scaturito il gol? Vi svelo: un quarto d'ora prima di entrare in campo i miei compagni, soprattutto Storari e Peluso, mi hanno detto di tirare da qualsiasi poziione. Alla prima palla che ho preso ho pensato che il portiere non si sarebbe aspettato il tiro, e conoscendo il mio modo di calciare sapevo di poterlo sorprendere. E' stata una giocata perfetta". Sull'infortunio patito proprio col Parma: "E' brutto ricordarlo, ma mi ha fortificato. Difficilmente mi abbatto, ma mi ha penalizzato stare fuori sei mesi e prendere un'altra botta appena rientrato. Ora andiamo avanti".

SCUDETTO - "Mi piace tantissimo il gioco della Fiorentina, che può dare fastidio a noi, Roma e Napoli. L'Inter stessa ha il vantaggio di non giocare le coppe. E' straordinario quanto stanno facendo i giallorossi, e meritano tutti i punti che hanno. Il Milan ha grandi giocatori e da un momento all'altro può fare un filotto di vittorie. Champions o Scudetto? Champions. Lo Scudetto l'ho già vinto".

CHAMPIONS LEAGUE - "La situazione mi sembrava più dura prima del Real. Siamo artefici del nostro destino adesso: dovremo avere il coltello tra i denti".

MONDIALE - "Ci punto e ci credo. Non voglio avere rimpianti, quindi do tutto. Spero che Prandelli guardi anche all'attacco della Juventus, che non è poi così scarso".

M.T.




Commenta con Facebook