Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Milan, da Paredes a Bentancur: chi è il 'Mister X' del centrocampo?

Berlusconi ha dato l'ok per un colpo in mezzo al campo: ecco i candidati

CALCIOMERCATO MILAN PAREDES BETANCUR BORJA VALERO KOVACIC RABIOT/ MILANO - Silvio Berlusconi ha dato l'ok al Milan per un colpo a centrocampo: i rossoneri avranno a disposizione un budget di 15 milioni di euro da investire sul mercato e regalare una pedina preziosa a Vincenzo Montella. Dopo l'annuncio, arrivato nella serata di ieri, si è scatenata una vera e propria caccia al nome, sulla falsa riga di quanto successo nel 2011, quando Galliani era alla ricerca del famoso 'Mister X', un centrocampista che serviva a rinforzare il Milan di Allegri fresco di scudetto. Alla fine, la scelta cadde su Alberto Aquilani, voglioso di rivalsa dopo le esperienze in chiaroscuro alla Juventus e al Liverpool. Cinque anni dopo, chi sarà il nuovo 'Mister X' del Milan?. Tanti i nomi accostati ai rossoneri: da Bentancur del Boca Juniors che piace anche alla Juventus, a Badelj della Fiorentina, passando per Rabiot del Paris Saint-Germain e Kovacic del Real Madrid. Da tenere d'occhio anche Paredes, anche se per il centrocampista della Roma il Leicester ha offerto 20 milioni di euro. A Montella piacciono anche Borja Valero e Parolo, due nomi destinati - a meno di clamorosi colpi di scena - solamente delle suggestioni.

S.F.

Mercato   Lazio   Milan
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Calciomercato Lazio, Biglia ai tifosi: "Rinnovo? Non ho fretta"
Il centrocampista risponde alle domande dei tifosi sul suo futuro
Mercato   Milan   Atalanta
Calciomercato Milan, visite mediche per Kessie
Calciomercato Milan, visite mediche per Kessie
Dopo Musacchio i rossoneri pronti a chiudere un altro colpo: la settimana prossima l'ivoriano dovrebbe sbarcare a Milano
Mercato   Milan   Roma
Calciomercato Milan, sogno Nainggolan: la situazione
Calciomercato Milan, sogno Nainggolan: la situazione
Per il centrocampista belga della Roma bisogna battere una folta concorrenza