• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > VIDEO e FOTO CM.IT - Calciomercato Lazio, Mihajlovic: "Mi piacerebbe tornare ad allenare in Ita

VIDEO e FOTO CM.IT - Calciomercato Lazio, Mihajlovic: "Mi piacerebbe tornare ad allenare in Italia"

L'ex difensore biancoceleste ha partecipato al Premio Lazialita' 2013


Sinisa Mihajlovic (Calciomercato.it)
Dagli inviati Federico Scarponi e Matteo Torre

04/11/2013 21:58

MERCATO LAZIO MIHAJLOVIC / ROMA - L'attuale ct della Serbia, Sinisa Mihajlovic, poco prima dell'assegnazione del 'Premio Lazialità 2013', ha parlato ai cronisti presenti - tra cui gli inviati di Calciomercato.it - di un suo possibile ritorno alla Lazio in veste di allenatore e non solo...

"Mi sento laziale, dunque sono contento di essere qui - ha detto il ct della Serbia -  Ritorno? Sono laziale, ma non voglio parlare di questo, c'è già un allenatore e sarebbe poco rispettosonei suoi confronti. Petkovic è un allenatore che conoscevo poco ma è molto bravo. Sono sicuro che lui Lotito e Tare faranno bene e riusciranno a superare questa situazione. Futuro a Roma? Io già vivo a Roma...Ora sono il commissario tecnico della Serbia, quando arriverò a scadenza, se ci sarà l'opportunità, mi piacerebbe tornare ad allenare in Italia. Con Lotito c'è un buon rapporto. Appena lasciata la maglia biancoceleste, provo subito a riportarmi nella Capitale ma ormai mi ero legato all'Inter. Stankovic allenatore della Serbia? Non penso potrebbe fare il tecnico. Potrebbe venire in Nazionale come direttore se io rinnovassi il contratto. Ho una proposta di due anni, vedremo. Mi farebbe piacere per me Dejan è come un fratello. Il ritiro di Nesta?  E' stato il piu grande difensore dopo Baresi, ma siamo su quei livelli. Mi dispiace per l’uomo, non solo per il giocatore. Il tempo passa per tutti, bisogna scegliere il momento giusto per lasciare. Potrebbe fare bene l'allenatore. Eravamo una coppia ben assortita, lui più difensore. Come vedo la nuova Inter di Tohir? Sono in mani sicure".




Commenta con Facebook