• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-ROMA

Cerci ferma i giallorossi. Tra i granata bene anche Meggiorini, mentre i migliori tra gli uomini di Garcia sono Balzaretti e Pjanic


Cerci (Getty Images)
Leonardo Molinelli

04/11/2013 00:07

 

PAGELLE E TABELLINO TORINO-ROMA / TORINO – Il Torino ferma la marcia trionfale della Roma di Rudi Garcia dopo 10 vittorie e strappa un pareggio per 1-1 contro la capolista. A trascinare i granata il solito Cerci insieme a un buon Meggiorini, malissimo il brasiliano Barreto. Tra i giallorossi ancora in evidenza Pjanic e con lui bene Strootman, Balzaretti e De Sanctis. Delude Benatia.

 

TORINO

 

Padelli 6 – Bella parata nel finale sulla punizione di Ljiajc. Prima buone parate alternate alle solite incertezze.

Darmian 6 – Buona intesa con Cerci soprattutto nel primo tempo, poi controlla bene la sua zona. Rischia il rigore su Pjanic nella ripresa.

Glik 5,5 – Protegge bene l’area granata. Sbaglia in occasione del gol giallorosso tenendo in gioco Benatia.

Moretti 6 – Non soffre molto Borriello ed evita errori e incertezze.

D’Ambrosio 6 – Buona prova sulla sinistra, soprattutto perché davanti aveva un grande Maicon.

Gazzi 6 – Regge bene il confronto con il centrocampo più forte d’Italia e non soffre di vertigini.

Basha 6 – Buona prova anche per il nazionale albanese, abile a impantanare il gioco degli avversari.

Cerci 7 – Straripante. Nel primo tempo è l’unico del Torino a mettere in difficoltà la retroguardia giallorossa, nella ripresa invece trova aiuto in Meggiorini e riesce a segnare il suo primo gol contro la sua ex squadra. Dal 89’ Maksimovic sv.

Meggiorini 6,5 – Impalpabile nella prima parte di gara, si sveglia nella ripresa. Pericolosissimo al 57’ con un tiro al volo salvato da De Sanctis, serve a Cerci l’assist del pareggio e si rivela decisivo.

Barreto 4 – Non si vede mai in un’ora intera di gioco. Non tira, non s’inserisce e non riesce a fare da sponda o da riferimento. Assolutamente nullo. Dal 59’ Immobile 5,5 – Poco appariscente, ma dopo un Barreto così basta poco per sembrare un grande giocatore.

El Kaddouri 5,5 – Cerca di mettersi in mostra nel primo tempo con alcune accelerazioni e tanto movimento. Cala col passare dei minuti e sparisce nella ripresa. Dal 75’ Bellomo 5 – Rischia di regalare un rigore alla Roma con un fallo stupido al limite dell’area su Maicon

All. Ventura 7 – Ferma l’armata di Rudi Garcia con una squadra che non soffre mai il gioco giallorosso e un Cerci che con lui sta diventando devastante. Tiene in campo Meggiorini nonostante il primo tempo abulico e viene ricompensato.

 

ROMA

 

De Sanctis 6,5 – Salva la porta sul tiro al volo di Meggiorini al 57’ confermando il suo ottimo periodo di forma. Cerci ferma a 744 minuti il suo record d’imbattibilità in giallorosso ma lui non può farci nulla.

Maicon 6,5 – Prova di corsa e potenza come al solito. Sarà anche in calo, ma resta uno dei migliori esterni del mondo.

Burdisso 6 – Torna titolare per la squalifica di Castan ma non sfigura. Sfiora il gol di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo nella ripresa.

Benatia 5 – Nervoso e stranamente pasticcione. Suo l’errore che porta al pari di Cerci. Ammonito, salterà il Sassuolo domenica prossima, ma Banti lo grazia dall’espulsione a inizio ripresa. Esce infortunato. Dal 73’ Marquinho 5,5 – Cerca di rendersi pericoloso, ma non trova mai lo spunto decisivo.

Balzaretti 6,5 – Fischiato a ogni pallone dai suoi ex tifosi, inventa una verticalizzazione ”spettacolosa” per Pjanic in occasione dell‘1-0. Per il resto, tanta corsa e una presenza costante.

Bradley 5,5 Poco lucido e meno decisivo rispetto a Udine.

De Rossi 6 – Partita di sacrificio per Capitan Futuro. Finisce in difesa per l’infortunio di Benatia.

Strootman 6,5 – Il gol, ma non solo. Fa tantissima legna a centrocampo e s’inserisce spesso e volentieri in avanti.

Pjanic 7 – Sempre più leader di questa Roma. Regala il gol a Strootman su “delizia” di Balzaretti, poi gioca a tutto campo confermando la crescita costante degli ultimi mesi.

Borriello 6 – Solito lavoro generoso da prima punta. Tiene palla, fa salire i compagni e cerca il gol di testa. Colpito alla caviglia, deve lasciare il campo. Dal 67’ Ljajic 5,5 – Poco incisivo in attacco negli ultimi venti minuti. Prova a segnare su punizione ma Padelli c’è sempre.

Florenzi 6,5 – Ancora una bella prestazione per il numero 24 giallorosso. Corre, attacca e difende sempre con intelligenza e tanta generosità. Dal 88’ Dodò sv.

All. Garcia 6 – Primo stop, anche se parziale, per la sua Roma. Paga le assenze di Totti e Gervinho e l’infortunio di Borriello che impedisce alla squadra di fare il solito gioco. Lascia Torino con un pizzico di rimpianto per una vittoria sfumata per il gol di Cerci.

 

Arbitro: Luca Banti 5 – Grazia Balzaretti nei primi minuti per un fallo di mano e a inizio ripresa non dà il secondo giallo a Benatia per un fallo da dietro su Meggiorini. Sembra vedere bene sul fallo di mano (ancora) di Balzaretti in piena area mentre l’atterramento di Pjanic sembra da rigore. Non fischia il fallo di Bellomo su Maicon, ma era fuori area.

 

TABELLINO

TORINO - ROMA 1-1

Torino (4-2-4): Padelli; Darmian, Glik, Moretti, D’Ambrosio; Gazzi, Basha; Cerci (dal 89’ Maksimovic), Meggiorini, Barreto (dal 59’ Immobile), El Kaddouri (dal 75’ Bellomo). All. Ventura.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Burdisso, Benatia (dal 73’ Marquinho), Balzaretti; Bradley, De Rossi, Strootman; Pjanic, Borriello (dal 67’ Ljajc), Florenzi (dal 88’ Dodò). All. Garcia.

Arbitro: Banti di Livorno.

Marcatori: 28’ Strootman (R), 63’ Cerci (T)

Ammoniti: 25’ Benatia (R), 53’ Bradley (R), 79’ D’Ambrosio (T), 87’ Basha (T), 93’ Maicon (R).

Espulsi: .

 

 

 




Commenta con Facebook