• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, fiducia a tempo ad Allegri: scontro sulla scelta dell'erede

Calciomercato Milan, fiducia a tempo ad Allegri: scontro sulla scelta dell'erede

La sconfitta rimediata a 'San Siro' contro la Fiorentina ha ulteriormente peggiorato la situazione del tecnico


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

03/11/2013 09:47

CALCIOMERCATO MILAN ALLEGRI SEEDORF INZAGHI MANGIA / MILANO - Fiducia a tempo, si va avanti (per ora) con Massimiliano Allegri. Questa la decisione della dirigenza rossonera dopo la sconfitta rimediata dal Milan, in casa, contro la Fiorentina nell'anticipo serale dell'undicesima giornata di Serie A.

La situazione dell'allenatore rossonero, però, è sempre più precaria: come scrive il 'Corriere dello Sport', avanzano (con riserva) le candidature di Seedorf e Inzaghi. A sostenere l'ipotesi olandese è il patron Berlusconi, mentre Galliani non gradirebbe il ritorno di Seedorf a Milanello. C'è un altro nodo: l'olandese è tesserato fino a giugno 2014 come calciatore del Botafogo e il Milan dovrebbe pagare una 'penale' per liberarlo (senza considerare l'ingaggio da 3,5 milioni di euro a stagione  richiesto dal centrocampista). Per quanto riguarda Inzaghi, invece, che sta guidando con successo la Primavera rossonera, i dirigenti non vogliono rischiare di 'bruciarlo'. Da non sottovalutare anche l'ipotesi Devis Mangia, possibile outsider.




Commenta con Facebook