• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-JUVENTUS

I bianconeri conquistano i tre punti: ottimo l'impatto di Quagliarella, spaesato Padoin


Parma-Juventus (Getty Images)
Gianluca Scatena

02/11/2013 21:29

PAGELLE E TABELLINO PARMA-JUVENTUS/ PARMA – Per rimanere agganciata alla lotta scudetto, la Juventus doveva mettere pressione a Roma e Napoli, espugnando un Tardini storicamente mai ospitale. L'obiettivo è andato in porto ed ora la testa è già al Real Madrid, sebbene la squadra di Conte abbia evidentemente faticato con un Parma attento in difesa e punzecchiante in avanti. Giovinco non colpisce di fronte al suo ex pubblico e alla maggiore fisicità di Lucarelli, pilastro della retroguardia parmense. Di fatto, è Quagliarella a fare la differenza una volta entrato.

 

JUVENTUS

Buffon 6,5 – Blinda i tre punti grazie ad alcuni interventi decisivi.

Chiellini 6 - Soffre alcune volte le progressioni di Biabiany, ma il suo contributo non è mai superficiale.

Ogbonna 5,5 - Il suo approccio alla gara è timido. Non è propositivo come Bonucci e Conte deve spesso richiamarlo.

Barzagli 7 - I suoi anticipi sono impeccabili.

Padoin 5 - Gioca in una zona a lui poco congeniale e, nonostante l'impegno, commette numerosi errori che un giocatore di Serie A non dovrebbe commettere.

Asamoah 5,5 - Prova a farsi sentire accennando tentativi di dribbling, ma in generale si trova spesso al di fuori della manovra.

Marchisio 5 - Deve ancora entrare nel vivo della stagione, l'infortunio di Supercoppa porta le sue conseguenze. Dal 62' Pirlo 6 – Impatto determinante.

Pogba 6,5 - Un po' assente rispetto ai suoi standard. Il gol vittoria lo salva.

Vidal 6,5 - Solito combattente. Se c'è un possibile recupero, lui non lo abbandona.

Tevez 6,5 - Tanta qualità. Le sue giocate sono sempre imprevedibili. Dal 75' Quagliarella 7 – Entra e fa vedere subito quello di cui è capace. Basta un suo pezzo, tiro e legno inclusi, per spalancare le vie del goal a Pogba.

Giovinco 5,5 – E' il fulcro del gioco bianconero. Subisce innumerevoli falli ed è bravo a sacrificarsi per la squadra rientrando nella propria area di rigore. Tuttavia, la maggiore fisicità dell'avversario gli complica il compito. Dal 75' Llorente s.v.

All. Conte 6,5 – In vista del Real predilige il turnover. Nel secondo tempo si accorge che c'è bisogno di una svolta e fa entrare un Quagliarella iperattivo, autore della conclusione che ha permesso a Pogba di battere Mirante. 

 

PARMA

Mirante 6 – Sempre attento.

Lucarelli 6,5 – Nel complesso, la difesa parmense resiste alla pressione della Juventus grazie anche alla sua supervisione.

Mendes 6 - Partita sicura e molto aggressiva. Dal 68' Felipe s.v.

Biabiany 6,5 - In pochi potrebbero reggere le sue accelerazioni. Pericoloso in attacco e utile in copertura.

Amauri 6 - Tocca poche palle, in una delle quali viene chiamato a far esplodere il Tardini con un colpo di tacco a pochi metri da Buffon non andato a buon fine.

Parolo 6 - Molte volte si porta in avanti ed è uno dei pochi a svegliare Buffon.

Gargano 5,5 - Soffre la superiorità del centrocampo bianconero. Dal 81' Sansone s.v.

Gobbi 5,5 – Nella prima frazione si divora un goal già fatto e, in generale, si rivela impreciso in fase offensiva.

Marchionni 5,5 – Isolato in troppi frangenti. Dal 86' Obi s.v.

Cassano 6 – E' l'unico ad offrire colpi di classe nell'undici emiliano. 

All. Donadoni 6 – I suoi sono disposti bene in campo e non garantiscono vita facile alla Juventus.

 

Arbitro: Celi 5,5 – Prende poche decisioni. Tra queste, gran parte ha bisogno di maggiori spiegazioni.

 

TABELLINO

PARMA-JUVENTUS 0-1

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Lucarelli, Pedro Mendes (70' Felipe); Biabiany, Gargano (83' Sansone), Marchionni (88' Obi), Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri. A disp.: Bajza, Rossetto, Mesbah, Valdes, Palladino, Munari, Benalouane, Acquah, Rosi. All.: Donadoni

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Padoin, Vidal, Pogba, Marchisio (63' Pirlo), Asamoah; Tevez (77' Llorente), Giovinco (76' Quagliarella). A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Peluso, De Ceglie, Isla, Motta. All.: Conte

Arbitro: Celi

Marcatori: 77' Pogba

Ammoniti: Mendes, Gobbi (P), Marchisio, Padoin, Llorente (J)

Espulsi: -




Commenta con Facebook