• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Trezeguet: "Conte rimarra' a lungo. E Pirlo non deve andar via"

Calciomercato Juventus, Trezeguet: "Conte rimarra' a lungo. E Pirlo non deve andar via"

L'attaccante franco-argentino, ex bianconero, ha parlato della sua esperienza in Italia e non solo


Trezeguet ai tempi della Juve (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

02/11/2013 10:30

CALCIOMERCATO JUVENTUS TREZEGUET CONTE TEVEZ / TORINO - David Trezeguet, indimenticato attaccante franco-argentino ex Juventus, ha rilasciato un'intervista a 'Tuttosport':

SERIE B - "Sono orgogliosissimo di quanto ho fatto alla Juve e del rapporto splendido che ho creato con i tifosi. E’ tutto speciale. L'esperienza della Serie B? Io ci sono andato e non sono pentito. Anzi, con quel gesto io ed i miei compagni abbiamo guadagnato un rispetto importante da parte della gente. Un rispetto che per me vale come un trionfo".

CONTE - "Ho un rapporto particolare con Antonio, ci ho giocato insieme tanti anni. Rimarrà a Torino ancora a lungo".

TEVEZ - "E' perfetto per la mentalità della Juve e per il gioco di Conte. Ha grande tecnica e non molla mai: un bell’animale. E’ stato un grande colpo, quello che i tifosi volevano. Ma quel che più conta è che campioni così tornino a cercare la Juve. Meglio lui o Higuain? Stanno facendo bene entrambi. Io preferisco Carlitos perché gioca nella Juve, la mia squadra del cuore. In bianconero gli auguro di vincere lo scudetto e la Champions: per squadra, società e tifosi. Un attacco con me e Tevez? Sarebbe una grande coppia. Tevez è ideale per giocare accanto a un attaccante centrale come me. Come caratteristiche tecniche Tevez e Llorente ricordano me e Del Piero".

PIRLO - "Per Andrea ho un debole calcistico, mi sarebbe piaciuto giocare anche con lui. L’altra sera, contro il Catania, mi è sembrato uno dei migliori: con la sua qualità trasmette tranquillità e fisicamente l’ho visto bene. Deve restare e continuare per il bene del calcio".

BUFFON - "Se ho sentito le critiche a Gigi? Sì e mi sono sembrate esagerate. Gigi resta il numero uno. Non l’ho sentito per telefono, ma quando verrò a Torino, a dicembre, sarà uno dei primi che saluterò".




Commenta con Facebook