• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Galliani: "Il 'vaffa' non era per Birsa, ma per la palla"

Milan, Galliani: "Il 'vaffa' non era per Birsa, ma per la palla"

L'ad rossonero difende Constant: "Di lui si sottolineano solo le prestazioni meno buone"


Raffaele Amato

30/10/2013 17:32

MILAN, GALLIANI BIRSA CONSTANT / MILANO - Non solo il futuro di Mario Balotelli. Nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuova partnership di sponsorizzazione del Milan con 'Huawei', l'Ad rossonero Adriano Galliani è intervenuto anche sugli altri argomenti caldi, a partire dal quel 'vaffa' durante la partita con il Parma: "Ho parlato anche con Birsa e lui per primo mi ha detto che si è mandato al diavolo da solo: ha un sinistro fantastico e al sabato durante la rifinitura a Milanello fa sempre gol su punizione. A Parma quando ho visto le due punizioni alte ho imprecato contro la palla, non ce l'avevo certamente con Birsa. Comunque era già stato avvisato da Abbiati che qualche volte può capitare che reagisca così, non ci sono problemi" le parole riportate dal sito ufficiale dei rossoneri. Galliani poi spende parole importanti per Constant, peggiore in campo contro i ducali: "Ci si dimentica sempre che contro il Barcellona aveva fatto una buonissima partita. Di Constant si sottolineano le prestazioni meno buone, al contrario di quelle positive. A Parma c'è da dire che è stato anche poco protetto e aiutato dal centrocampo, ma questi sono altri ragionamenti".




Commenta con Facebook