• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > 'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: applausi per Rossi e Donati

'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: applausi per Rossi e Donati. Disastro Marquinhos

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


Fausto Rossi (Getty Images)
Hervé Sacchi

28/10/2013 14:05

ITALIANS SPECIALE ITALIANI ESTERO PAGELLE VOTI EX GIOCATORI SERIE A / ROMA - Pareggio acciuffato in zona Cesarini per il Psg. Cavani ha firmato il gol che è servito ai parigini ad accorciare le distanze. Non c'è deviazione, invece, da parte sua sulla rete di Matuidi, giunta nel recupero del match contro il Saint-Etienne. Negativo, a dir poco, il contributo di Marquinhos, reo di aver propiziato le due reti avversarie. Le note liete di giornata arrivano dagli ex componenti dell'U21 di Mangia, ovvero Giulio Donati e Fausto Rossi. Pochissimi i gol di giornata: oltre al succitato Cavani, batte un colpo il 'Papu' Gomez, tra l'altro al primo centro in campionato.

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 6,5 - Il gol che accorcia le distanze serve a svegliarlo e ad evitare un'insufficienza in pagella. Manca la possibile doppietta, visto che non tocca il pallone crossato da Matuidi, il quale beneficia del gol che salva il Psg dalla sconfitta.

MARQUINHOS (Paris Saint-Germain) 3 - Serata difficilissima per l'ex difensore della Roma che, di fatto, innesca il doppio vantaggio del Saint-Etienne. Goffo e sfortunato il brasiliano: prima cicca un pallone lasciando via libera ad Hamouma che serve l'assist a Corgnet e, poi, spara addosso a Thiago Motta per sbrogliare l'area, lasciando la sfera nuovamente a Hamouma che insacca facilmente.   

SERGIO ROMERO (AS Monaco) - In panchina.

JUNIOR TALLO (Ajaccio) - Non convocato.

ALESSANDRO CRESCENZI (Ajaccio) 5,5 - Periodo non facile per la squadra di Ravanelli e per lo stesso difensore che, forse, poteva fare qualcosina di più nell'occasione che porta al secondo gol del Guingamp, peraltro in zona Cesarini.

STEFAN JOVETIC (Manchester City) - Non convocato.

ERIK LAMELA (Tottenham) - In panchina. 

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - In panchina.

MODIBO DIAKITE' (Sunderland) - Non convocato.

ANDREA DOSSENA (Sunderland) 5,5 - Esordio agrodolce per l'ex Napoli. Il suo Sunderland vince la partita contro il Newcastle. Dal punto di vista della prestazione, ha lasciato via libera a Debuchy nel gol del provvisorio pareggio. 

PABLO DANIEL OSVALDO (Southampton) - Non convocato.

MATHIEU FLAMINI (Arsenal): s.v. - Periodo non fortunato per l'ex rossonero che, dopo l'infortunio alla testa della scorsa settimana, deve nuovamente lasciare il campo - questa volta dopo 8' - per un problema all'inguine.

NICKLAS BENDTNER (Arsenal) - In panchina.

LIBOR KOZAK (Aston Villa) - In panchina.

MAARTEN STEKELENBURG (Fulham) 5,5 - Ritorno in campo non fortunato per lui. Sui gol ha poche, se non nulle, responsabilità. Partita comunque al di sotto della sufficienza, per qualche incertezza in altre occasioni.

NICOLAS ANELKA (West Bromwich Albion): 4 - Dopo l'ottima prova della scorsa settimana, si ritrova nuovamente tra i peggiori. Spreca due chiarissime occasioni da gol che avrebbero potuto rimettere in carreggiata la sua squadra.

BOJAN JOKIC (Villarreal) - Non convocato.

HARIS SEFEROVIC (Real Sociedad) s.v. - Solo 14' di gara.

FAUSTO ROSSI (Valladolid) 7,5 - Dopo un periodo di ambientamento, il centrocampista italiano sta facendo le fortune del Valladolid. Due assist contro il Rayo Vallecano e una prestazione complessivamente da campione gli garantiscono la palma di miglior giocatore del match.

MOUNIR EL HAMDAOUI (Malaga): 4 - Ha sfiorato il gol all'inizio della gara, ma poi non si è più fatto vedere dalle parti di Yoel.

KEVIN-PRINCE BOATENG (Schalke 04) 6 - Il rigore mancato pesa, ma fino a un certo punto. L'ex rossonero ha provato a far dimenticare l'errore dal dischetto, cercando di trascinare egualmente i suoi. Non è bastato, ma si salva.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema): 5,5 - Ancora una volta partita non eccezionale nel complesso. Nei tre gol subiti, poteva fare qualcosa di più solo sulla prima rete firmata da Olic.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) 7,5 - Dalle stalle alle stelle, nel giro di una settimana. Grandissima prova del terzino italiano, protagonista positivo del match contro l'Augusta. Prestazione di sostanza e attenzione, la migliore da quando è in Germania.

SEBASTIEN FREY (Bursaspor) 6,5 - Poche occasioni dalle sue parti, bravo nel non concedere alcun gol.

BOJAN KRKIC (Ajax) - Infortunato.

ALEJANDRO GOMEZ (Metalist Kharkiv) 7,5 - Prima rete stagionale per lui, con un tiro potente e preciso da fuori area. Almeno per questa settimana si leva di dosso critiche e voci di mercato.

ANDREAS GRANQVIST (Krasnodar) - Non convocato.

FEDERICO PIOVACCARI (Steaua Bucarest) - In panchina.

THIAGO RIBEIRO (Santos) - Non convocato.

MAURO ZARATE (Velez) - Non impegnato in gare ufficiali.




Commenta con Facebook