• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-ROMA

Bradley suona la nona sinfonia giallorossa; tra i friulani bene Muriel, da rivedere Di Natale


Udinese-Roma (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

27/10/2013 18:15

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-ROMA/ UDINE – Non si ferma più la corsa della Roma che trova la nona vittoria consecutiva in campionato battendo l’Udinese in inferiorità numerica. A brillare sotto le luci del ‘Friuli’, sono soprattutto Bradley (autore del gol vittoria) e Castan. Bianconeri sfortunati: Muriel prende un palo, Danilo si addormenta nel momento più delicato del match.

UDINESE

Kelava 6 – Non deve mai ricorrere agli straordinari: fa buona guardia su un colpo di testa di Borriello e non riesce ad opporsi al piattone vincente di Bradley.

Naldo 6 – Si attacca a Borriello e ne limita l’intraprendenza offensiva sfruttando soprattutto il fisico.

Danilo 5,5 – Partita efficace fino al gol di Bradley quando temporeggia troppo su Strootman permettendo all’olandese di servire all’americano il pallone della vittoria.

Heurtaux 6 – Pulito negli interventi, riesce a dare il meglio sui palloni alti, anche in propensione offensiva. Dal 76’ Basta sv

Pereyra 6,5 – Spinge e copre con la stessa intensità e sfiora il gol con un pallonetto salvato da Castan nei pressi della linea.

Pinzi 6 – Guidolin gli chiede una prova di sacrificio per pressare continuamente i tre registi giallorossi: lui risponde presente lottando come un leone in mezzo al campo.

Lazzari 5,5 – Bene in fase di copertura ma mancano i suoi inserimenti dietro a Muriel e Di Natale. Dall'86' Maicosuel sv

Badu 6,5 – Motorino infaticabile del centrocampo friulano, sembra avere sempre il fiato per arrivare prima di tutti sul pallone.

Gabriel Silva 5,5 – Così così il confronto diretto con Maicon sul suo binario di competenza, limita al minimo le sortite offensive.

Muriel 6,5 – Sempre vivace dalla trequarti in su, In avvio è sfortunato nel colpire un palo a De Sanctis battuto. Dal 90' Ranegie sv

Di Natale 5,5 – Ha diverse occasioni per sbloccare il risultato ma oggi non riesce ad estrarre il solito coniglio dal cilindro.

All. Guidolin 6 – L’Udinese comanda il gioco per lunghi tratti di gara, è attenta e sfrutta le ripartenze per far male.  Sfortuna e ingenuità compromettono una gran bella prestazione.

ROMA

De Sanctis 6 – Deve ringraziare il palo che dopo poche battute nega a Muriel la gioia di un gol che avrebbe messo in salita la domenica della capolista.

Maicon 4,5 – Solito Maicon che spinge come un treno e cerca più volte la conclusione fino all’ingenuo fallo che nella ripresa gli costa il secondo giallo, l’espulsione e costringe i compagni in inferiorità numerica in un momento delicato del match.

Benatia 6,5 – Impiega qualche minuto per prendere le misure a Muriel e Di Natale: quando ci riesce, dietro non si passa.

Castan 7 – Tutta la sua la scena nel reparto difensivo giallorosso: da applausi l’intervento con il quale salva sulla linea dopo un colpo sotto dolce di Pereyra.

Balzaretti 6  - Poche volte al cross, si preoccupa soprattutto di tenere la posizione per non alterare gli equilibri tattici di Garcia.

Pjanic 6 – E’ stanco e si vede soprattutto durante le prime battute quando sbaglia un paio di appoggi facili. Cresce col passare dei minuti facendosi vedere spesso dalle parti di Kelava. Dal 68’ Torosidis sv

De Rossi 6,5 – Soffre il pressing della linea mediana friulana ma si rimbocca le maniche in un match che ha bisogno di tutta la sua esperienza. Ispira il gol vittoria di Bradley.

Strootman 6,5 – Dimostra ancora una volta la sua duttilità in mezzo al campo: sa costruire, distruggere e colpire dalla distanza e offre a Bradley l’assist per il nono successo consecutivo in campionato.

Florenzi 5,5 – In calo rispetto agli standard stagionali, rischia il rosso per doppia ammonizione. Dal 61’ Marquinho sv

Borriello 5 – A referto un colpo di testa che Kelava smorza in calcio d’angolo e poco più: lavora per i compagni ma sotto porta è praticamente nullo. Dal 78’ Bradley 7 – L’americano diventa l’uomo della storia trasformando in oro praticamente il primo pallone toccato. Gol che vale tre punti, la nona vittoria consecutiva in campionato e il record eguagliato della Juventus di Capello.

Ljajic 6 - Meno esplosivo di Gervinho, prova senza fortuna ad innescare Borriello.

All. Garcia 6,5 – Le assenze di Gervinho e Totti si sentono: la manovra è meno fluida del solito e manca quasi sempre l’ultimo passaggio. In dici riesce a compattare la squadra, poi è bravo e fortunato nell’azzeccare il cambio Borriello-Bradley con l’americano che gli regala l’ennesima vittoria.

Arbitro Bergonzi 5 – Direzione di gara che lascia scontente entrambe le squadre per una gestione dei cartellini spesso poco comprensibile. Giusta l’espulsione per doppia ammonizione di Maicon, trattamento che avrebbero meritato ancor prima sia a Florenzi che Muriel.

TABELLINO

UDINESE-ROMA 0-1

Udinese (3-5-2): Kelava; Naldo, Danilo, Heurtaux (dal 76’ Basta); Pereyra, Pinzi, Lazzari (dal 70’ Maicosuel), Badu, Gabriel Silva; Muriel (dal 90’ Ranegie), Di Natale. All.: Guidolin.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Strootman, Pjanic (dal 68’ Torosidis), De Rossi, Strootman; Florenzi (dal 61’ Marquinho), Borriello (dal 78’ Bradley), Ljajic. All.: Garcia.

Arbitro: Bergonzi
Marcatori: 82’ Bradley (R). 
Ammoniti: 11’ Maicon (R), 20’ Muriel (U),24’ De Rossi (R), 39’ Florenzi (R), 41’ Heurtaux (U), 65’ Maicon (R), 87’ Basta (U), 94' Pinzi (U).
Espulso: 65’ Maicon (R).




Commenta con Facebook