• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-REAL MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-REAL MADRID

Rodriguez non basta: Neymar e Sanchez piegano la formazione di Ancelotti


Neymar (Getty Images)
Mirko Collacchi

26/10/2013 20:26

 

 

 

PAGELLE E TABELLINO BARCELLONA REAL MADRID / BARCELLONA (Spagna) – Nella serata più importante un Neymar imprendibile mostra tutto il suo talento, Sanchez delizioso, Messi in ombra. Un Ronaldo sfortunato non riesce a cambiare le sorti dell’incontro, male come mediano Ramos.

 

 

BARCELLONA

 

Valdes 6.5 – Un ottima prestazione macchiata dal mezzo errore in occasione del 2-1, peccato.

Alves 6 – Spinge a destra senza molto successo, ordinato nella fase di contenimento dove sfrutta tutta la sua esperienza, con una splendida azione nel secondo tempo si trova di fronte Diego Lopez calciandogli addosso.

Mascherano 6 – Riesce a tenere testa all’attacco avversario, andando raramente in difficoltà.

Pique 6.5 – Bene nella fase difensiva e anche in quella di impostazione del gioco quando i centrocampisti sono troppo marcati.

Adriano 6 – In difficoltà contro la velocità di Ronaldo, in fase offensiva non riesce a trovare buoni spunti.

Iniesta 7 – E’ il motore del centrocampo dei blu grana, la sua classe si vede già da un semplice tocco palla, appena il Real lo lascia libero confeziona l’assist per l’1-0 di Neymar, gli aggettivi per definirlo sono finiti. Dal 76’ Song 6 – Il mister gli chiede grinta e muscoli, svolge il suo compito.

Xavi 6.5 – Si vede meno del collega di reparto Iniesta, si fa notare per qualche inserimento offensivo, resta comunque una pedina fondamentale per la propria squadra.

Busquets 6 – Si fa ammonire dopo solamente 7 minuti per un fallo evitabile, non sarà il migliore a livello tecnico ma corre e pressa qualunque avversario si passi dalle sue parti, fa quello che possiamo definire “lavoro sporco”.

Fabregas 5 – Si vede meno rispetto ai suoi compagni di reparto, non riesce mai farsi vedere dalle parti del portiere avversario. Dal 69’ Sanchez 7 – tanta corsa e sacrificio segna il 2-0 con un delizioso pallonetto e pensare che un giocatore del genere non sempre è titolare.

Messi 5.5 – E’ giustamente l’osservato speciale della difesa madrilena, fatica nei primi minuti a smarcarsi dalla “gabbia” avversaria, col passare dei minuti cerca di rendersi più pericoloso, gli manca lo spunto decisivo, da lui è lecito aspettarsi molto di più.

Neymar 7.5 – Primo clàsico e subito gol per il giovane brasiliano che ancora non aveva convinto a pieno in questo inizio di stagione, ha aspettato la serata più importante per far vedere il suo talento, la sua velocità devastante fa venire il mal di testa al povero Carvajal. Non contento della sua già ottima prestazione, confeziona l’assist del il 2-0. Martino gli concede la standing ovation finale. Dall’84’ Pedro sv

All. Martino 6.5 – I “senatori” della sua squadra in settimana gli avevano chiesto di continuare a giocare col solito Tiki-taka collaudato ormai da anni, a vedere questa sera sembrano aver ragione i suoi giocatori. Vince la sfida tattica con Ancelotti.

 

 

REAL MADRID

 

D.Lopez 6.5 – Incolpevole sui gol del Barcellona, si fa trovare pronto su un tiro ravvicinato di Neymar nel secondo tempo, è una sicurezza per i suoi compagni.

Carvajal 5 – Schierato a sorpresa in campo da Carlo Ancelotti, gli tocca il difficile compito di marcare un Neymar davvero imprendibile questa sera, chissà che non abbia gli incubi stanotte ripensando al duello col brasiliano.

Varane 5.5 – In difficoltà contro la velocità della coppia Neymar Messi, cerca di arrangiarsi come può.

Pepe 6 – E’ più lento degli attaccanti avversari ma riesce a compensare con ottimi anticipi in modo ordinato.

Marcelo 6 – In affanno in difesa, lotta coi denti per contenere gli avversari al meglio e quando può si propone anche in avanti.

Ramos 4.5 – Nel ruolo di mediano affidatogli a sorpresa stasera è in costante difficoltà, si innervosisce ad inizio partita commettendo un doppio fallo nel giro di 30 secondi e prendendosi il cartellino giallo. Inizia male il secondo tempo rischiando il rosso, serata veramente negativa. Dal 55’ Illaramendi 5.5 - un po’ troppo macchinoso, ma di certo meglio del Ramos di stasera.

Khedira 6.5 – Ottimi i suoi inserimenti in fase offensiva, l’intesa con Ronaldo è semplicemente perfetta. Valdes gli nega il gol nel primo tempo con una bella parata, nel secondo tempo calcia malamente davanti al portiere avversario.

Modric 5.5 – Dovrebbe essere il cervello del centrocampo madrileno ma questa sera rimane spento.

Di Maria 5.5 – Del trio d’attacco è quello meno pericoloso, non riesce a ingranare, perdendo anche qualche palla facile, migliora nel secondo tempo. Dal 76’ Rodriguez 6.5 – Non sbaglia davanti a Valdes, peccato che il gol serva a poco.

Ronaldo 6.5 – Sente moltissimo il peso di questa partita, con la sua velocità mette in costante apprensione la retroguardia avversaria, svaria su tutto il fronte offensivo, si procura un rigore per fallo di Mascherano non concesso dall’arbitro, sfortunato.

Bale 5 – Il Bale del Tottenham è lontano anni luce da quello che si sta vedendo in questi primi mesi al Real, colpa di una preparazione non effettuata a pieno certamente, ma l’impressione è che il peso mentale derivante dal costo del suo cartellino si faccia sentire. Dal 60’ Benzema 6.5 – è importante per il gioco del Real come punta di riferimento, coglie una traversa con un gran tiro.

All.Ancelotti 5 – Decide di cambiare modulo alla sua squadra non schierando Benzema dall’inizio, la scelta di Ramos mediano si rivela fallimentare, deve diverse spiegazioni per le sue scelte tattiche.

 

Arbitro Undiano Mallenco 5 – Distribuisce forse un po’ troppi cartellini probabilmente per non far incattivire la partita. Giusto non concedere il penalty per un tocco di mano involontario di Adriano al 43’. Non vede un netto rigore a favore di Ronaldo per spinta di Mascherano al 70’, quando si era ancora sull’1-0 nella ripresa.

 

TABELLINO

BARCELLONA – REAL MADRID 2-1

Barcellona (4-3-3): Valdes, Alves, Mascherano, Pique, Adriano; Iniesta(76’ Song), Xavi, Busquets; Fabregas(69’ Sanchez), Messi, Neymar(84’ Pedro). All:Martino.

Real Madrid (4-3-3): D. Lopez, Carvajal, Varane, Pepe, Marcelo; Ramos(55’ Illaramendi), Khedira, Modric; Di Maria(76’ Rodriguez), Ronaldo, Bale (60’Benzema). All:Ancelotti.

Arbitro : Undiano Mallenco

Marcatori : 18’ Neymar (B), 78’ Sanchez (B), 91’ Rodriguez (M).

Ammoniti : - 7’ Busquets (B), 13’ Ramos, 35’ Adriano (B), 44’ Bale (R), 58’ Khedira (R), 63’ Marcelo (R), 80’ Ronaldo (R).

Espulsi: -

 

 




Commenta con Facebook