• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-PANDURII

PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-PANDURII

Joaquin illumina il Franchi, Borja Valero una sicurezza. Nei rumeni si salva Pereira


Joaquin (Getty Images)
Mirko Collacchi

24/10/2013 23:54

PAGELLE TABELLINO FIORENTINA PANDURII / FIRENZE - Continua il momento d’oro della Fiorentina, stavolta a cadere sotto i colpi dei viola sono i rumeni del Pandurii. Prestazione sopra le righe nei viola per Joaquin, mentre Borja Valero ormai è una sicurezza. Gli ospiti bene nel quarto d’ora iniziale, si salva Pereira.

 

Fiorentina

Neto 6 - Dopo lo spavento iniziale per la traversa di Pereira, si nota per qualche parata negli sporadici tentativi rumeni.

Tomovic 6 – giganteggia in difesa concedendo praticamente nulla agli avversari.

Compper 6 – Montella lo teleguida dalla panchina e lui esegue perfettamente gli ordini, prestazione senza sbavature, il tutto semplificato dalla brutta serata dei rumeni.

Rodriguez 6.5 – quando esce tutto il Franchi è in piedi ad applaudirlo, il difensore centrale argentino non compie sbavature, è una pedina fondamentale ormai nello scacchiere dei viola. Dal 63’ Roncaglia 6 – serata senza patemi, timbra il cartellino.

Alonso 6 – In difficoltà nei primissimi minuti per quanto riguarda la fase difensiva, migliora col passare dei minuti.

Bakic 6 – Meno in risalto rispetto ai suoi colleghi di centrocampo, offre comunque una prestazione generosa non risparmiandosi.

M. Fernandez 6.5 – Una buonissima partita a cui manca solamente il gol per raggiungere l’eccellenza.

Borja  Valero 6.5 – Montella lo riprende dopo i primi 15 minuti di gara e da lì in poi sale in cattedra, ormai è una sicurezza del centrocampo di cui detiene le chiavi disegnando ottimo calcio. Dal 73’ Aquilani 6 – entra subito in partita mettendo a disposizioni dei compagni ottimi assist, pura accademia nel finale nel gestire il centrocampo.

Joaquin 7.5 – Segna con un ottima azione individuale, concede ottimi palloni ai compagni che non sempre riescono a trasformare in oro. Un altro giocatore dopo l’inizio di campionato non proprio esaltante, vive una serata di grazia, meritando la palma di migliore in campo.

Matos 6.5 – Il classe 93 si dimostra in crescita, realizza il gol del 2-0 anche con un po’ di fortuna e da più di qualche grattacapo agli avversari, Montella probabilmente lo vede stanco e lo sostituisce nella ripresa. Dal 60’ Cuadrado 7 – trova il gol con un potente tiro da posizione angolata con la complicità del portiere avversario, è una spina costante nella difesa avversaria, ha sui piedi la palla del 4-0 ma il suo delizioso pallonetto colpisce il palo.

Iakovenko 5 – E’ fuori dagli schemi della sua squadra e si vede nettamente, vista la serata senza problemi l’allenatore decide di lasciarlo in campo fino alla fine probabilmente per dargli fiducia, l’emblema della sua serata è la traversa a porta vuota nella ripresa.

All.Montella 6.5 – altra partita, altra vittoria, aveva chiesto massima concentrazione in occasione di questa partita dopo l’incredibile vittoria di domenica scorsa, missione riuscita a pieno e altri tre punti per le speranze viola in Europa.

 

Pandurii

Stanca 5 – Dimostra personalità incoraggiando spesso la sua retroguardia nella prima frazione di gara, sul 3-0 firmato Cuadrado ha le sue responsabilità.

Christou 5.5 – In balia degli attacchi della Fiorentina per 90’, si oppone senza troppa fermezza.

Momcilovic 5 – Male come tutto il reparto arretrato della sua squadra, dimostra di non essere abituato ad avversari del calibro di stasera.

Erico 5 – non ricorderà molto piacevolmente questa serata, sembra rimpicciolire di fronte alla tecnica degli avversari.

Ungurusan 6 – Nel primo tempo si propone appena può in avanti, dimostrando di essere più bravo nella fase offensiva che non in quella difensiva.

Anton 5.5 – prova a mettere in ordine il suo centrocampo, dimostra di avere buone qualità tecniche, risente meno dei suoi compagni della brutta serata generale della formazione rumena

Pereira 6.5 – spaventa subito la Fiorentina e i suoi tifosi colpendo una traversa a inizio gara, prova ad impensierire Neto appena può, non molla nemmeno dopo il terribile 1-2 degli avversari in soli 8 minuti, non merita la sostituzione nel finale. Dall’80’ Di Stefano sv.

Dos Santos 5.5 – Non gioca un brutto primo tempo, paragonato agli altri compagni di squadra ovviamente, ma questo non basta secondo mister Pustai. Dal 46’ Nicoara 5.5 – non ha colpe specifiche in occasione dei gol avversari, fa quello che può.

Breeved 5.5 – nel primo tempo è tra i migliori della formazione rumena, si spegne col passare dei minuti giocando un secondo tempo discreto.

Ciucur 4.5 – Il peggiore dei suoi, la sua presenza passa quasi inosservata, passano pochi palloni nelle sue vicinanze e praticamente li perde tutti, l’allenatore lo lascia negli spogliatoi all’intervallo. Dal 46’ Buleica 5.5 – la sua squadra è allo sbando e non riesce a cambiare le cose.

Matulevicius 5.5 – Isolato in avanti contro i difensori avversari, arrivano pochissimi palloni giocabili dalle sue parti, di sicuro ha meno colpe di altri.

All.Pustai 5.5.– giocare contro questa Fiorentina non è compito facile, i suoi ci provano con un buon inizio gara, ma appena gli avversari alzano il ritmo emerge la netta differenza tecnica, prova con due cambi  nell’intervallo a cambiare le cose senza particolare successo.

 

Arbitro Zelinka 6 – Gara senza interventi da moviola, giusti i cartellini del secondo tempo.

 

TABELLINO

Fiorentina – Pandurii 3-0

Fiorentina (4-3-3) : Neto, Tomovic, Compper, Rodriguez (63’ Roncaglia), Alonso, Bakic, M. Fernanedez, Borja Valero(73’ Aquilani), Joaquin, Matos(60’ Cuadrado), Iakovenko. All: Montella.                                                                                                               

Pandurii (4-2-3-1) Stanca, Christou, Momcilovic, Erico, Ungurusan, Anton, Pereira(80’ Di Stefano), Dos Santos (46’ Nicoara), Breeved, Ciucur(46’Buleica), Matulevisic. All: Pustai.

Arbitro: Zelinka (R.Ceca)

Marcatori: 26’ Joaquin (F), 34’ Matos (F), 69’ Cuadrado (F)

Ammoniti: 46’ M.Fernandez (F),56’ Anton (P), 66’ Compper (F), 69’ Cuadrado (F), 76’ Erico (P), 88’ Breeveld (P)

Espulsi: -




Commenta con Facebook