Breaking News
© Getty Images

Milan, rivoluzione cinese: addio Galliani e Barbara Berlusconi

Il gruppo di imprenditori asiatici interessato al club potrebbe acquistare l'intera società

CALCIOMERCATO MILAN RIVOLUZIONE CINESE ADDIO GALLIANI E BARBARA BERLUSCONI / MILANO - Cambio di programma in casa Milan: il gruppo di imprenditori cinesi interessato all'acquisto del club potrebbe comprare subito l'intera società rossonera e non 'solo' l'80% della proprietà.

Secondo 'Tuttosport', in questa nuova ottica è destinato a cambiare il destino di Barbara Berlusconi (che in caso di mantenimento del 20% nelle mani della famiglia Berlusconi sarebbe dovuta rimanere nel Cda del club e che, invece, potrebbe non avere spazio nel nuovo Milan al 100% 'made in China') e di Adriano Galliani (per il quale con lo scenario precedente sembrava scontato - e non lo è più - il mantenimento di un ruolo operativo, seppur con minor libertà rispetto al passato).

L'unica persona del Milan di oggi che non vedrebbe cambiato il proprio futuro è Silvio Berlusconi, destinato a ricoprire il ruolo di presidente onorario anche in caso di cessione del 100% del club.

S.D.

Mercato   Milan   Inghilterra
Calciomercato Milan, offerta irrinunciabile del City per Donnarumma
Ravezzani: "Il club rossonero cederà il portiere"
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, Tare: "Keita-Biglia? I matrimoni si fanno in due"
Il dirigente della Lazio ha parlato dei due calciatori accostati ai rossoneri
Mercato   Milan   Lazio
Calciomercato Milan, missione a Roma per Biglia e Keita
Fassone e Mirabelli incontreranno i dirigenti della Lazio