• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-JUVENTUS

Ronaldo devasta Chiellini e il Real conquista una faticosa vittoria


Real Madrid-Juventus (Getty Images)
Gianluca Scatena

23/10/2013 23:42

PAGELLE E TABELLINO REAL MADRID-JUVENTUS/ Madrid (Spagna) – Al Bernabeu va di scena uno dei classici del calcio europeo. La Juventus, in particolare, deve riscattarsi dalla batosta di Firenze, alla luce delle sue prestazioni in Champions che di certo non hanno convinto. Conte, dunque, presenta i suoi con qualche novità rivelatasi interessante, anche se le decisioni di Grafe hanno poi condizionato la gara. Caceres dimostra di meritare un posto, ma dall'altro lato, la presenza di Chiellini sulla sinistra non porta i suoi frutti e Ronaldo fa come vuole.

JUVENTUS

Buffon 6 - Incolpevole sui gol.

Tevez 6,5 - Grande condizione. Gioca largo ma riesce comunque ad essere pericoloso accentrandosi e provando spesso la conclusione a giro. Ottimo anche il suo lavoro di sponda.

Caceres 7 - Conte gli concede poche chances per mettersi in mostra e lui le sfrutta. In attacco, Marcelo non riesce a contenerlo nella giusta maniera. Resta concentrato in fase di copertura.

Barzagli 6,5 - Non sbaglia nulla. Grande sostanza. 

Llorente 7 - É sempre utile il suo apporto all'impostazione. Si trova sul posto giusto al momento giusto e riporta momentaneamente i suoi in carreggiata, segnando il goal del pareggio. Dal 50' Bonucci 7 – Grazie a lui la difesa bianconera riacquista un minimo di fiducia dopo l'espulsione di Chiellini.

Marchisio 6 - Nel corso del primo tempo recupera numerosi palloni e offre il giusto apporto in attacco. Evidente il suo calo nella ripresa.

Pogba 6 - Solita sicurezza nonostante la giovane età. Il goal di Llorente nasce anche dal suo assit di testa. Dal 59' Asamoah 6 – Gioca gran parte della ripresa e fa a sportellate con Arbeloa.

Vidal 6,5 - Un po' assente nella prima frazione di gara. Quando la squadra rimane in dieci uomini, è lui a recuperare palloni in quantità industriale per far poi ripartire la manovra juventina.

Chiellini 5 - Commette errori di ingenuità, in primis sulla trattenuta nei confronti di Sergio Ramos che ha causato il rigore.

Ogbonna 5,5 - A tratti gioca con sicurezza, ma la sua presenza non sempre è influente. Anzi, raramente avanza a centrocampo costringendo spesso i centrocampisti ad arretrarsi. Dal 69' Giovinco 6,5 – E' indiavolato e vuole mettersi in mostra sul prato del Bernabeu. Entra per pochi minuti e si fa sentire.

Pirlo 6 - La marcatura di Illarramendi non è delle migliori e lui riesce a liberarsi più facilmente e a smistare molti palloni.

All Conte 6,5 – Si presenta a Madrid con un modulo diverso. La scelta sembra azzeccata: nonostante la sconfitta, la squadra gira e al contrario del Real Madrid dimostra di possedere una propria identità. Bravo nel gettare Caceres nella mischia. 

REAL MADRID

Casillas 6 – Ordinaria amministrazione.

Arbeloa 5,5 - Avanza in rare occasioni e non incide. 

Pepe 5,5 - La stazza di Llorente e i suoi precisi tocchi di prima, in un certo senso, limitano il suo spazio. 

Sergio Ramos 7 - La difesa dei blancos da spesso sensazioni di insicurezza, ma lui è l'unico a tenerne alta la concentrazione.

Marcelo 6 - Come molti suoi compagni, in difesa  non è eccezionale. In attacco, invece, riesce alcune volte a stuzzicare Caceres, sebbene le sue progressioni non siano poi così decisive.

Modric 6,5 - Il Real gira poco. In avanti è l'unico a smistare la palla come si deve.

Ronaldo 8 - Che sia un fuoriclasse è ormai assodato. Lo dimostra per l'ennesima volta anche in questa partita segnando una doppietta di tutto rispetto e aiutando la squadra anche in fase difensiva.

Di Maria 7 - La sua frenesia in pressing mette in difficoltà il reparto arretrato bianconero, specialmente sul primo vantaggio dei madrileni, dove l'argentino ha servito Ronaldo con un pallone perfetto. Dal 79' Morata s.v.

Benzema 5 - Non gioca di certo la sua partita migliore, la pressione della tifoseria si fa sentire e il francese sbaglia incredibilmente un goal da distanza piuttosto ravvicinata.

Illarramendi 5,5 - Non perfetto nella costruzione del gioco, la squadra ne risente. In mezzo può soltanto dar fastidio a Pirlo, per quanto possibile. Dal 72' Isco s.v.

Kehdira 6 - In certe circostanze, sbaglia beccandosi pure qualche fischio dal suo pubblico. Eppure, a centrocampo offre la solita quantità.

All. Ancelotti 6 – La sua squadra si sposta in blocco ed è solida, sebbene ci si aspetti sicuramente un gioco migliore.

Arbitro: Grafe 5 – Il rigore concesso per trattenuta può anche starci, ma l'espulsione di Chiellini sembra essere davvero esagerata. L'episodio ha cambiato inevitabilmente le sorti della gara.

TABELLINO

REAL MADRID-JUVENTUS 2-1

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Pepe, Ramos, Marcelo; Khedira, Illaramendi (72' Isco), Modric; Di Maria (79' Morata), C. Ronaldo, Benzema (67' Bale). A disposizione: Diego López, Varane, Fábio Coentrão, Carvajal, Bale, Isco. All.: Ancelotti

Juventus (4-3-3): Buffon; Caceres, Barzagli, Chiellini, Ogbonna (69' Giovinco); Vidal, Pirlo (59' Asamoah), Pogba; Marchisio; Tevez, Llorente (50' Bonucci). A disposizione: Storari, Isla, Peluso, Padoin. All.: Conte

Arbitro: Grafe

Marcatori: 4' Cristiano Ronaldo, 29' Cristiano Ronaldo (R), 22' Llorente (J)

Ammoniti: Vidal, Cáceres, Sergio Ramos (J), Illarramendi, Modric (R)

Espulsi: Chiellini (J)

 




Commenta con Facebook