• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Punto Youth League Cup, risultati e classifica terza giornata

Punto Youth League Cup, risultati e classifica terza giornata

Turno nefasto per le formazioni Primavera di Juventus, Milan e Napoli


Bryan Cristante (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

23/10/2013 20:05

PUNTO YOUTH LEAGUE CUP JUVENTUS MILAN NAPOLI / ROMA - Settimana di Champions League e, parallelamente, tornano in campo anche le formazioni Primavera di Juventus, Milan e Napoli per la terza giornata della Uefa Youth Cup. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla competizione nata quest'anno per espressa volontà della Uefa.

 

LE ORIGINI DEL TORNEO - In principio, nella stagione 2008/2009, fu una sfida tra le formazioni Under 19 di Bayern Monaco ed Inter prima della finale di Champions League tra i 'grandi' (vinse l'Inter trascinata dall'attaccante romeno Denis Alibec, ora in prestito al Bologna). Poi, dal 2011 e per due stagioni, arrivò la NextGen Series, competizioni ad inviti riservata alle formazioni Under 19 mai ufficialmente supportata dalla Uefa (la prima edizione fu vinta dall'Inter di Stramaccioni). Nel Dicembre 2012, infine, la decisione dell'Uefa di dare il via alla Uefa Youth League.

IL FORMATO - Trentadue squadre divise in otto gironi. La particolarità? A prendere parte alla Uefa Youth League sono le formazioni Under 19 delle squadre impegnate in Champions League. La composizione dei gironi è la medesima e le partite si svolgono, laddove possibile, in strutture vicine allo stadio dove giocheranno a poche ore di distanza le prime squadre. Di seguito i gironi:

GRUPPO A: Manchester United, Shakhtar Donetsk, Bayer Leverkusen, Real Sociedad
GRUPPO B: Real Madrid, Juventus, Galatasaray, Copenaghen
GRUPPO C: Benfica, Paris Saint-Germain, Olympiacos, Anderlecht
GRUPPO D: Bayern Monaco, CSKA Mosca, Manchester City, Viktoria Plzeň
GRUPPO E: Chelsea, Schalke 04, Basilea, Steaua Bucarest
GRUPPO F: Arsenal, Marsiglia, Borussia Dortmund, Napoli 
GRUPPO G: Porto, Atlético Madrid, Zenit, Austria Vienna
GRUPPO H: Barcellona, Milan, Ajax, Celtic

Al termine del girone di qualificazioni, passeranno al turno successivo le prime due classificate di ogni gruppo. A partire dagli ottavi di finale, le squadre si affronteranno in una partita 'secca'. Se al termine dei 90 minuti non emergerà la formazione vincitrice, si disputeranno direttamente i calci di rigore. Le semifinali e la finale saranno disputate in campo neutro, al Colovray Stadium di Nyon, struttura situatata a pochissimi metri dal quartiere generale dell'Uefa.

LE ITALIANE - Il terzo turno di Youth League non ha certo sorriso alle italiane, che raccolgono il magrissimo bottino di zero punti in tre partite. Passivo pesantissimo per Juventus e Milan, battute rispettivamente da Real Madrid e Barcellona con un doppio 6-2. Da segnalare a Madrid la presenza in campo di Enzo Zidane, figlio della leggenda del calcio francese, e la grandissima prestazione del bomber colombiano classe 1995 Juan Josè Narvaez (autore di quattro gol).
Per quanto riguarda i rossoneri, la sconfitta assume se possibile rilevanza ancora maggiore se si considera che la partita contro i blaugrana si è disputata a Milano e i padroni di casa erano passati in vantaggio con Barisic al 16'.
E' andata male anche al Napoli, sconfitto a Marsiglia per due reti ad una. Anche in questo caso, è stato della formazione italiana il primo gol della partita. Dopo l'iniziale rete di Palmiero, inoltre, la squadra partenopea ha potuto beneficiare anche di una doppia superiorità numerica, a seguito delle espulsioni di Roland e Araai al 27' e al 39'. Nel finale della ripresa, però, dopo il 'rosso' per il napoletano Prezioso, i transalpini sono riusciti a ribaltare clamorosamente il risultato con Dubois e Guirassy.

Nonostante il turno da brivido, il discorso qualificazione per le italiane resta apertissimo, come si evince dalla classifica dei gironi riportata di seguito.

RISULTATI E CLASSIFICHE:
- GRUPPO A:
Bayer Leverkusen-Shakhtar Donetsk 1-2
Manchester United-Real Sociedad 0-1
Classifica: Real Sociedad 9, Shakhtar Donetsk 6, Manchester United 3, Bayer Leverkusen 0

- GRUPPO B:
Galatasaray-Copenaghen 0-1
Real Madrid-Juventus 6-2: 14' e 33' Narvaez (R), 38' Rodriguez (R), 51' Narvaez (R), 74' Buenacasa (J), 78' Soumah (J), 80' Jimenez (R), 84' Narvaez (R)
Classifica: Real Madrid 5, Copenaghen 5, Juventus 4, Galatasaray 1

- GRUPPO C:
Benfica-Olympiacos 0-0
Anderlecht-Psg 0-1
Classifica: Benfica 7, Paris Saint-Germain 4, Anderlecht 3, Olympiacos 2

- GRUPPO D:
Bayern Monaco-Viktoria Plzeň 4-0
CSKA Mosca-Manchester City 1-1
Classifica: Manchester City 7, CSKA Mosca 7, Bayern Monaco 3, Viktoria Plzeň  0

- GRUPPO E:
Schalke 04-Chelsea 0-2
Steaua Bucarest-Basilea 1-1
Classifica: Chelsea 9, Schalke 04 6, Basilea 1, Steaua Bucarest 1

- GRUPPO F:
Arsenal-Borussia Dortmund 0-0
Marsiglia-Napoli 2-1: 10' Palmiero (N), 81' Dubois (M), 86' Guirassy (M)
Classifica: Arsenal 7, Borussia Dortmund 4, Napoli 3, Marsiglia 3

- GRUPPO G:
Austria Vienna-Atletico Madrid 3-3
Porto-Zenit 2-2
Classifica: Austria Vienna 7, Atletico Madrid 4, Porto 4, Zenit 1

- GRUPPO H:
Celtic-Ajax 4-1
Milan-Barcellona 2-6: 16’ Barisic (M), 20’ El Haddadi (B) 22’ Sanabria (B), 45’+1’ Godswill (B), 47’ Cristante (M), 71’ Sanabria (B), 76’ El Haddadi (B)
Classifica: Barcellona 9, Milan 6, Celtic 3, Ajax 0 




Commenta con Facebook