• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Barcellona, Montolivo: "Serata magica. Il ruolo da trequartista non mi piace"

Milan-Barcellona, Montolivo: "Serata magica. Il ruolo da trequartista non mi piace"

Le parole rilasciate in conferenza stampa dal centrocampista rossonero



21/10/2013 13:18

MILAN BARCELLONA MONTOLIVO CHAMPIONS LEAGUE / MILANO - Vigilia di Champions League per il Milan che dovrà vedersela in casa con il temutissimo Barcellona nel match valevole per la terza giornata della fase a gironi. Al fianco di Massimiliano Allegri, in conferenza stampa si è presentato Riccardo Montolivo: "Queste sono serate magiche, e speriamo che lo sarà sia per noi che per i tifosi domani. Sarà una partita sulla falsariga dell'anno scorso, con grande possesso palla da parte loro. Cercheremo di tenere la squadra corta per limitare gli spazi tra le linee, dove il Barcellona ti fa più male. Sarà difficile con i loro calciatori eccezionali, ma l'abbiamo già fatto l'anno scorso".

L'ESSERE CAPITANO - "Giocare contro il Barcellona o contro altre squadre quando indossi la fascia da capitano ha sempre la stessa responsabilità. Per quello che rappresentano la maglia e la fascia devi sempre avere lo stesso rispetto. Queste chiaramente sono gare forse più belle grazie al grande fascino, ma io penso solo al campo".

RUOLO E CONDIZIONE - "La mia carriera dimostra che mi son sempre messo a disposizione di ogni allenatore, e non è una frase fatta: penso di poter ricoprire più ruoli più o meno bene. Chiaramente preferisco giocare davanti alla difesa, e forse come trequartista non rendo al meglio, ma non è un segreto e non ci sono problemi. Cerco di continuare a migliorare la condizione. Per caratteristiche faccio sempre un po' più fatica a entrare in condizione a inizio stagione, da sempre. Mi sento meglio nelle ultime partite, voglio continuare a crescere".

A.B.

 




Commenta con Facebook