• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Thuram: "Lasciamo in pace Balotelli". E su Conte...

Milan, Thuram: "Lasciamo in pace Balotelli". E su Conte...

Le parole dell'ex difensore della Juventus alla presentazione del suo libro 'Stelle Nere'



21/10/2013 09:37

MILAN THURAM BALOTELLI CONTE / GENOVA - Un messaggio contro il razzismo, forte, da parte di Lilian Thuram che, dopo la presentazione del suo libro 'Stelle Nere', si sofferma su un simbolo della lotta alla discriminazione in Italia: Mario Balotelli. "La sua è un'immagine molto interessante perché fa capire che l'italiano può essere differente. Però non dovete chiedergli di essere un ragazzo perfetto - riporta 'Tuttosport' - Sembra quasi che debba fare meglio di tutti per poter essere accettato. Non dimentichiamo che ha 23 anni. Valutiamolo per quello che fa sul campo, non facciamone sempre un caso e lasciamolo in pace. Molti lo amano proprio perché sa uscire dagli schemi".

Il francese, poi, racconta il suo vecchio compagno Antonio Conte ed il suo ex tecnico Ancelotti: "Conte nello spogliatoio parlava poco. Oggi non mi stupisce vederlo allenare la Juventus. Credo si faccia rispettare parecchio e sta dimostrando il suo valore da due anni. Ancelotti mi allenò a Parma e mi diceva sempre che voleva avere il mio fisico con la sua testa. Io gli rispondevo sempre 'Mister, ce l'ho anche io la testa...'. E' stato l'allenatore che mi ha insegnato di più dal punto di vista tattico. E' una brava persona".

La chiosa, infine, è per Gigi Buffon: "La sua forza è che continua a divertirsi giocando a calcio. Ha una grande passione oltre ad avere grandi qualità. Spero possa giocare a lungo, anche fino a 52 anni".

L.P.




Commenta con Facebook