• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Torino-Inter, Mazzarri: "Non multo gli argentini. C'e' solo un giocatore sicuro del pos

Torino-Inter, Mazzarri: "Non multo gli argentini. C'e' solo un giocatore sicuro del posto"

L'allenatore nerazzurro parla alla vigilia della sfida di campionato contro i granata


Walter Mazzarri (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

19/10/2013 13:32

TORINO INTER CONFERENZA STAMPA MAZZARRI LIVE / MILANO - Walter Mazzarri incontra i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita contro il Torino. Segui la conferenza dell'allenatore dell'Inter LIVE!

CONDIZIONI FISICHE ARGENTINI - "Se c'è un ritardo aereo non è colpa di nessuno, non vedo perché io debba multare i giocatori. Voglio sgomberare ogni illazione sotto questo punto di vista. Le condizioni fisiche sono buone perché sono tornati senza infortuni. Oggi valuterò guardando il campo, e poi deciderò la formazione che prima della gara darà più garanzie".

SFIDA COL TORINO - "E' difficile, su un campo particolare, con un tifo che aiuta la squadra, con un tecnico che dà una bella organizzazione. Hanno raccolto meno di quanto meritato sul campo, è un'altra verifica, un test importante, sono fiducioso".

FORMAZIONE - "L’unico che se non si fa male oggi gioca sicuro è Palacio, per gli altri devo fare molte valutazioni. Samuel? Devo fare tante valutazioni".

CERCI - "Come Gervinho, ha caratteristiche tali che può metterci in difficoltà. Lo conosco bene, conosco bene il Torino ed altri giocatori come Immobile, che non so se gioca lui o Barreto. Sono una signora squadra, dovremo stare attenti, questo è importante".

MORATTI-THOHIR - "Ha preso la decisione per il club credo, conoscendolo, già per noi è una garanzia. Io cerco di dare il massimo, sempre e comunque, questo modo di pensare cerco di inculcarlo ai miei giocatori. Da questa estate si legge di tutto ma da un punto di vista degli intenti la squadra ha dimostrato di saper superare tutto quel che succede intorno".

TREQUARTISTA - "E' una possibilità vedere Kovacic trequartista. Dispiace per Alvarez, era uno degli interpreti più in forma. Guarin? L'ho provato negli Stati Uniti in questo ruolo, per caratteristiche fisiche non lo vedo molto adatto anche se non escludo di riproporlo in futuro. Sarebbe sbagliato, però, confonderlo con altre posizioni".

LA PARTITA CON LA ROMA - "Contro la Roma, per assurdo, abbiamo fatto una prestazione non negativa, condita da errori ma con tante cose buone. Questa squadra deve ancora crescere, ma a livello globale sta facendo bene e lo ha fatto anche contro la Roma. La squadra giallorossa è solida, esperta, con giocatori di comprovata esperienza e con qualità tecniche importanti. Hanno anche un bravissimo allenatore come Garcia che seguono, anche se lo conosco poco. Tutti si sono convinti che quella fosse la squadra giusta, hanno tutto per poter arrivare alla fine. La partita non l'ho vista, ho guardato Argentina-Uruguay per valutare Palacio e Campagnaro".




Commenta con Facebook