• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Maradona: "Galliani era un portaborse con Sacchi. Cambiasso? Non mi piace"

Serie A, Maradona: "Galliani era un portaborse con Sacchi. Cambiasso? Non mi piace"

Il 'Pibe de Oro' parla senza peli sulla lingua delle vicende in casa Milan ed Inter


Diego Armando Maradona (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

18/10/2013 09:12

SERIE A MARADONA MILAN INTER GALLIANI SACCHI CAMBIASSO ZANETTI MILITO / MILANO - Diego Armando Maradona, ospite de 'La Gazzetta dello Sport' per la quale ieri ha tenuto un 'live blog' con i tifosi, ha rilasciato nuove dichiarazioni al quotidiano milanese che andranno a far parte di un dvd prossimo all'uscita in edicola:

MILAN - "L’errore commesso negli ultimi anni dal calcio italiano riguarda i dirigenti che non hanno saputo mantenere viva la passione nell’uomo comune, quello che andava allo stadio. I dirigenti hanno venduto il pallone e sono andati a brindare a champagne. È così! Un caso è Galliani: chiamiamolo con il suo nome. Io ho visto Galliani portare la borsa di Sacchi. E quando sono tornato in Italia, era il Presidente della Lega. Siamo messi male. Un tizio che fa il portaborse è singolare che diventi dirigente! La credibilità dei successi del Milan appartiene ai giocatori, Galliani non c’entra nulla".

INTER - "Cambiasso e Zanetti eroi del 'Triplete' ed esclusi dalla 'mia' Argentina? Nessuno dei due poteva entrarci. A me piacciono i giocatori che la palla la lanciano in avanti e la giocano, Cambiasso è un buono stratega ma ti porta il pallone a domicilio. È uno di quei giocatori che non mi piacciono, pur essendo un grande. E Zanetti prometteva molto, ma l’ho provato nella partita contro il Paraguay e non mi ha reso. Milito? Lui era arrivato a dieci punti dalla buona forma, ma quando siamo sbarcati in Sudafrica è rimasto indietro rispetto alle prime scelte".




Commenta con Facebook