• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Francia > Paris Saint-Germain, Cavani: "Il mio segreto? La voglia di vincere". E su Ibrahimovic...

Paris Saint-Germain, Cavani: "Il mio segreto? La voglia di vincere". E su Ibrahimovic...

L'ex bomber del Napoli si e' raccontato in una lunga intervista


Cavani (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: MattZappa88)

16/10/2013 15:04

PARIS SAINT-GERMAIN CAVANI IBRAHIMOVIC / PARIGI (Francia) - Intervistato da 'Champions Matchday', la rivista ufficiale della Uefa Champions League, l'attaccante del Paris Saint-Germain Edinson Cavani ha parlato del suo attuale momento di carriera.

VOCAZIONE DA BOMBER - "Sono un giocatore con alcune buone qualità, molta devozione alla causa e sempre con l'ambizione di vincere, puntando a ottenere il risultato per il club e per se stesso. Sono molto, molto concentrato su quello che voglio, questo aiuta a ottenere i risultati. Una parte importante del gioco sul campo avviene senza palla. Si tratta di anticipare e leggere lo sviluppo del gioco per potere finalizzare. Con l'ultimo movimento devi sapere come ottenere il massimo da te stesso. Spesso mi viene chiesto perché non gioco di più palla al piede. Lo faccio solo quando la partita lo richiede. Posso farlo, ma quello che mi piace di più è il movimento senza palla, per farsi vedere negli ultimi metri, al momento decisivo. Il calcio professionistico e internazionale è cambiato. Più in dettaglio, è diventato importante il dinamismo e l'organizzazione rispetto a come erano un tempo le cose. Bisogna impegnarsi al massimo ed essere professionali: lavorare sul proprio corpo per avere la sensazione quando si va in campo di potere fare il proprio lavoro".

IBRAHIMOVIC - "Per me è una bella esperienza giocare in coppia con lui. Ma quando scendi in campo non pensi con chi stai giocando, pensi che stai giocando con una grande squadra e che hai voglia di vincere. In Champions League iniziare con una vittoria è stato un passo importante. Quando vinci e i risultati arrivano, si fanno le cose con più calma, ma dobbiamo ancora ambientarci e migliorare. Il Psg ha una squadra votata all'attacco, calciatori dotati di tecnica e qualità ma pronti a sacrificarsi. E in questa competizione, partita dopo partita, questo può fare la differenza".




Commenta con Facebook