• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, De Magistris fa chiarezza sul 'nuovo' San Paolo

Napoli, De Magistris fa chiarezza sul 'nuovo' San Paolo

Il primo cittadino del capoluogo campano ha parlato del suo rapporto con la squadra



15/10/2013 10:46

NAPOLI DE MAGISTRIS STADIO ROMA SCUDETTO / NAPOLI - Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, ha rilasciato un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport'. Queste le sue parole:

NAPOLI E LO SPORT - "Il tema dello sport per questa Amministrazione è centrale, ci è servito per far conoscere alcuni risultati che abbiamo raggiunto, come la fine dell’emergenza rifiuti. Napoli è perfetta per lo sport e per i giovani: siamo candidati per gli Europei di nuoto 2014. Vogliamo essere la città dello sport che è un modo per contrastare la camorra in termini di valore. E’ un bene che la Nazionale si sia schierata anche a favore della Terra dei Fuochi e contro il razzismo. Io sono orgoglioso di essere meridionale. E non sarò mai un meridionale che si lamenta, abbiamo la dignità e le capacità per farcela da soli. Non siamo zavorra, per il Paese, ma una risorsa".

STADIO SAN PAOLO - "La struttura è bella, ma in sofferenza. L’ultimo incontro con De Laurentiis è stato molto importante, a fronte di altri più complicati. C’era stata una manifestazione di interesse ed un’offerta importante per un nuovo stadio a Ponticelli, progetto non andato a buon fine anche per il no deciso dello stesso De Laurentiis. Il nuovo San Paolo sarà dei cittadini. Quando parlo di azionariato popolare intendendo proprio questo, pur rispettando gli investimenti privati. Col Napoli dovremo definire immediatamente la transazione visto il credito che vanta il Comune nei confronti della società. Poi c’è la convenzione che scade a maggio 2014 e lì, nel rinnovo, dobbiamo inserire la costruzione del nuovo stadio. Non mi preoccupa la formula giuridica, perché quella la si trova. Bisogna garantire chi ha intenzione di investire sul San Paolo".

RAPPORTI CON DE LAURENTIIS - "Buoni, siamo personalità forti con caratteri difficili. Non sono mancati momenti di tensione e di difficoltà. Io non mi spavento affatto se lui dice che va a giocare a Caserta, so difendere il mio ruolo".

ROMA-NAPOLI - "Sono contento per questi due club, tra l’altro sono anche amico del sindaco, Marino. Diamo una bella immagine di questo sud. La squadra ha una mentalità vincente, che gli trasmesso Benitez, non dovrà accontentarsi del pari, dovrà andare lì per vincere. Scudetto? Mi lasci essere scaramantico, anche se nel mio primo anno di mandato il Napoli ha vinto la coppa Italia; nel secondo è arrivato in Champions League…".

S.D.




Commenta con Facebook