Breaking News
© Getty Images

Italia-Spagna, Conte: "Non siamo solo catenaccio. Germania? Difficilissimo"

Il ct azzurro commenta questa splendida vittoria

EURO 2016 CONTE ITALIA SPAGNA / SAINT-DENIS (Francia) - Al termine della vittoria contro la Spagna, il ct dell'Italia, Antonio Conte, ha commentato il match a 'Rai Sport': "Questi ragazzi hanno dentro qualcosa di straordinario. L'ho detto prima perchè dopo è facile. Ci aspetta una gara tosta contro la Germania ma abbiamo dimostrato che l'Italia non è catenaccio. Il complimento più bello l'ha fatto Xavi, dicendo che l'Italia ricorda per metà il Barcellona e metà l'Atletico. Germania? Sarà difficilissimo. Dispiace per Motta, che è un dodicesimo uomo in campo. Sappiamo che sarà dura, forse più di oggi".

Ai microfoni di 'Sky', il ct proegue: "Dovevo far capire ai ragazzi che serviva un’impresa: vedo come si allenano, stanno facendo grandi cose, più del necessario. Sabato ci aspetta una gara ancora più dura. De Rossi? Ha preso un colpo all’anca, bisogna vedere che tipo di infortunio ha avuto e il tempo che sarà necessario per recuperarlo. Dite ginocchio (dallo studio, ndr)? Non lo so però, nel caso, troveremo una soluzione. Godiamoci adesso questa vittoria, insieme a tutti i tifosi: spero siano orgogliosi di noi".

SODDISFAZIONE - "Per fare le imprese il primo a crederci deve essere il tecnico. Son contento soprattuto per i ragazzi, lo meritano da più di un mese. C’è grande disponibilità di tutti: chi mi conosce sa che io insegno a giocare a calcio, le squadre migliori sono quelle che hanno un ottimo equilibrio, non solo difesa. C’è rammarico per Thiago Motta, dispiace non averlo contro la Germania"

L.I.

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.