• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Catania > Catania, Pulvirenti: "Discriminazione territoriale assurda"

Catania, Pulvirenti: "Discriminazione territoriale assurda"

Il presidente degli etnei si schiera dalla parte di Adriano Galliani



08/10/2013 21:54

DISCRIMINAZIONE TERRITORIALE PULVIRENTI CATANIA / CATANA - "La legge è da cambiare, concordo con quanto detto da Galliani, si rischia di essere in balia di un gruppetto di tifosi". Questo il parere di Antonino Pulvirenti sulla recente ondata di squalifiche per discriminazione territoriale inflitte alle società di A. Dai microfoni di Radio Sportiva, il presidente del Catania invita gli organi di competenza a cambiare la direttiva: "E' una norma che non va bene. Ognuno la interpreta a modo suo, c'è bisogno di essere più chiari, altrimenti finisce che paga sempre il club e non è una cosa giusta. Oggi è successo al Milan, domani può accadere a qualsiasi altro club. Tutte le società sono d'accordo sul fatto che si debba rivedere la norma".

A.B.

 




Commenta con Facebook