• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Atalanta > Atalanta, Marino: "Discriminazione territoriale? Rido quando mi chiamano terrone"

Atalanta, Marino: "Discriminazione territoriale? Rido quando mi chiamano terrone"

Il direttore generale dei bergamaschi esprime piena solidarieta' nei confronti del Milan



08/10/2013 20:49

ATALANTA MARINO DISCRIMINAZIONE TERRITORIALE / BERGAMO - Pierpaolo Marino è intervenuto sulle frequenze di Radio Sportiva per dire la sua all'indomani della squalifica del campo inflitta al Milan a seguito dei cori di discriminazione territoriale intonati da alcuni tifosi in occasione della gara con la Juventus: "C'è un abuso indiscriminato della responsabilità oggettiva -spiega il direttore generale dell'Atalana- Questa norma si sta rivelando poco adatta ai tempi in cui siamo, anche in tv ci sono posizioni spesso offensive. Siamo andati oltre. Esprimo solidaritetà al Milan e sto dalla parte di Galliani. Queste norme hanno come caposaldo la responsabilità oggettiva ed alla fine è il club che paga sempre. Serve equilibrio nell'applicazione, io sono al Nord da 14 anni e se mi sento chiamare 'terrone' mi viene da sorridere. Non si possono colpire le società per delle goliardate".

A.B.

 




Commenta con Facebook