• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, mamma Fiorella e papa' Enzo: "Vi raccontiamo il nostro Francesco Totti"

Roma, mamma Fiorella e papa' Enzo: "Vi raccontiamo il nostro Francesco Totti"

I genitori del capitano giallorosso rivelano dei particolari della vita privata del giocatore



08/10/2013 10:12

ROMA MAMMA FIORELLA PAPA' ENZO FRANCESCO TOTTI / ROMA - Francesco Totti. Sul capitano della Roma si è detto e scritto di tutto ma due persone lo conoscono meglio di chiunque altro: sono mamma Fiorella e papà Enzo. I genitori del numero 10 giallorosso hanno rilasciato un'intervista al 'Corriere dello Sport':

MAMMA FIORELLA - "Provo una grande gioia con la riservatezza di sempre. Noi della famiglia ce lo godiamo, Francesco è un figlio d’oro. E’ rimasto umile, credo che qualcosa con lui ho seminato. E’ sempre stato al suo posto, misurato. Io prego per la gente che mi vuole bene e quella che mi vuole male, prego sempre. Ma non devono toccarmi i miei figli, i miei nipoti. Sono cinque, li adoro. La sera dopo la partita contro l’Inter mi ha chiamato. Ci siamo raccontati un po’ di cose in confidenza, era felicissimo. Francesco oggi ha la sua splendida famiglia, l’amore di una donna meravigliosa, due bambini fantastici. E lui sa che noi ci siamo sempre. Io, il padre, il fratello. Dietro le quinte, ma se ha bisogno può contare su di noi. Siamo rimasti molto uniti. Lui è rimasto il ragazzo semplice, di quando andavamo insieme al Bambino Gesù e non sapeva niente nessuno. Con il matrimonio ha la sua famiglia, ma non ha dimenticato gli insegnamenti. Adesso si parla tanto del suo ritorno in Nazionale per il Mondiale. Ma lui ha già detto basta e ama troppo la famiglia, i bambini. Sta cambiando casa, tra poco comincerà il trasloco, sta portando le prime cose. Francesco a casa ha tre palloni d’oro, la moglie e i due figli. Io gli consiglierei di non andare. Noi abbiamo trasmesso a Francesco certi valori, sin da piccolo. Oggi spesso i genitori sono la rovina dei bambini che si avvicinano al mondo del calcio. Sono felice perchè vedo che Francesco è sereno. Sta bene con i compagni, stima molto l’allenatore. Ma non dimentichiamo Zeman, che è stato fondamentale per la sua crescita".

PAPA' ENZO - "Sono contento, ma non stupito dal rendimento di Francesco. Sono convinto che può reggere a questi livelli fino a 40 anni. Quest’anno mi sa che ci divertiremo con la Roma... Speriamo di andare avanti così. L’allenatore è bravo, una persona semplice. Francesco si trova bene. E spesso vado a vedere anche Cristian quando si allena. Sta imparando, ha qualcosa del padre, calcia molto forte di destro e comincia a fare le finte. In certi movimenti rivedo Francesco, ma è ancora presto per dirlo".

IL FRATELLO RICCARDO - "Francesco sta bene, si vede che si diverte quando va in campo. Ha grandi motivazioni ed è sempre stato così, non conta il rinnovo del contratto. La giocata che ha fatto in occasione del terzo gol a San Siro per lui è una cosa normale. Non mi meraviglio di niente con lui, eppure la gente si aspetta sempre tanto da Francesco, sempre oltre la normalità. Il record di Piola? Lui ci crede, anche se Piola continua a segnare... (ride n.d.r.). C’è un solo modo per essere sicuri che Francesco superi quel record: fargli il contratto fino a 50 anni. Se continua così può farcela. La Roma negli ultimi anni ha giocato bene e vinto spesso a Milano. Anche con Zeman. Ma quest’anno ci sono giocatori di esperienza, se capita l’occasione giusta la Roma si farà trovare preparata".

S.D.




Commenta con Facebook