• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Nazionale, Prandelli: "Totti oggi e' da Mondiale. Codice etico? Polemiche ad arte"

Nazionale, Prandelli: "Totti oggi e' da Mondiale. Codice etico? Polemiche ad arte"

Il ct dell'Italia ha parlato in conferenza stampa in vista dei prossimi impegni


Cesare Prandelli (Getty Images)
Martin Sartorio (twitter: smartins88)

07/10/2013 13:40

DIRETTA NAZIONALE CONFERENZA STAMPA PRANDELLI LIVE/ ROMA - Prima giornata di ritiro per l'Italia di Cesare Prandelli. Il ct azzurro - come di consueto - è intervenuto in conferenza stampa.

CODICE ETICO - "In questi anni i ragazzi hanno capito cosa è il 'Codice etico'. Quando un giocatore prende la squalifica e la squalifica intercorre in quel periodo non viene convocato. Balotelli ha già scontato la squalifica e proprio per questo è qui. Ognuno, poi, può dire la sua sull'etica, creando ad arte certe polemiche. Non è certo un problema mio".

PEPITO ROSSI - "Lo abbiamo voluto richiamare perché dopo due anni sta dimostrando di aver ritrovato determinazione e agonismo. Al momento sta soffrendo, visto che ha dovuto fare degli straordinari, quindi è già una grande cosa essere qua con noi. In questi giorni lo valuteremo fisicamente, ma di qui a dire che sarà il favorito per giocare con Balotelli è ancora presto".

RAZZISMO E FISCHI - "Non penso che l'Italia sia un Paese razzista. Penso che tutte le persone che hanno sentito un sentimento di disagio debbano alzarsi e dire basta, dire che certe persone non ci rappresentano. L'Italia è solidarietà, l'Italia sono le persone che hanno preso le barche per cercare di salvare la vita a chi era in mare. Agli altri non voglio dare importanza".

ESPERIMENTI - "Essere testa di serie è qualcosa di importante. Vorremmo chiudere imbattuti il girone e proprio per questo andremo in Danimarca senza fare esperimenti".

BALOTELLI - La presa di posizione dei rossoneri è un segno importante. Il Milan - come fece la Roma con Osvaldo - ha fatto capire di prendere in considerazione il 'Codice etico'. Con Mario oggi ci guarderemo negli occhi". 

FUTURO - "Abbiamo parlato in modo trasparente, non ci sono decisioni ufficiali da prendere ora, e a marzo rivaluteremo il tutto".

TOTTI - "Valuteremo la condizione un mese prima del Mondiale, oltre naturalmente al gruppo che ci ha portati ai Mondiali, ma un Totti così è un Totti che fa parlare e riflettere, è fantastico. Se fossimo adesso nei pressi dei Mondiali lo convocherei assolutamente. Il gruppo non avrebbe alcun problema ad accettare un campione , che porta qualità, come Francesco. Ha parlato con Totti? Non è che dobbiamo parlarci otto mesi prima. La priorità per i Mondiali è l'atletismo: voglio giocatori che stiano non bene, ma benissimo. Sarà determinante l'aspetto fisico".

TRAGEDIA LAMPEDUSA - "Non abbiamo ricevuto alcun invito ad andare a Lampedusa, ma posso dare la mia disponibilità per farlo".

SIMULAZIONE - "Non abbiamo bisogno delle crociate di Mourinho. Ma dovremmo capire che certi atteggiamenti sono sbagliati".

TOTTI-BALOTELLI - "Francesco è capace di far tutto, la punta, l'esterno, il centrocampista. Sinceramente non ho mai pensato di come potrebbe essere al fianco di Mario".

CROCIATA CONTRO BALOTELLI - "Quando tutti ma proprio tutti si schierano contro una persona io umanamente decido di stare a favore di questa. Anche per questo l'ho convocato. Voglio guardarlo negli occhi".

ANTICIPO ROMA-NAPOLI - "Abbiamo avuto sempre buonsenso ma non penso di escludere chi giocherà questo match".




Commenta con Facebook