• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Roma, Totti in Nazionale: cinque ex ct dicono si'

Roma, Totti in Nazionale: cinque ex ct dicono si'

Vicini, Zoff, Trapattoni, Lippi e Donadoni dicono la loro su un suo possibile ritorno in azzurro in vista dei Mondiali in Brasile



07/10/2013 11:39

CONVOCAZIONE TOTTI MONDIALE PARERI CT / ROMA - Le prestazioni offerte da Francesco Totti in questo primo scorcio di campionato non potevano certo passare inosservate soprattutto a chi in Nazionale lo ha allenato o avrebbe voluto allenarlo. Non è escluso che capitano della Roma torni a vestire l'azzurro in prossimità dei prossimi Mondiali in Brasile. 'La Gazzetta dello Sport' riporta sulle proprie pagine i pareri di alcuni ex ct dell'Italia.

AZEGLIO VICINI - "In questo momento sta giocando a livelli notevoli, soprattutto in zona gol. Ma bisognerà vedere come starà fisicamente tra 6 mesi. Deve pensarci bene. Se ha voglia, perché no?".

DINO ZOFF - "Se prima del Mondiale sarà in queste condizioni può essere davvero importante. Io lo porterei per le sue qualità tecniche: Francesco è un fuoriclasse, fa cose che nessun altro fa".

GIOVANNI TRAPATTONI - "Francesco io lo metto insieme a Mazzola e a Rivera, ma con una leggera differenza: oggi il calcio è più difficile rispetto a quello di allora".

MARCELLO LIPPI - "Non chiedetemi della Nazionale. Posso soltanto dire che, anche a 10 mila chilometri di distanza, vedo quello che Totti sta facendo. Straordinario. Un uomo, un calciatore e un fenomeno senza età".

ROBERTO DONADONI - "Francesco sta facendo cose bellissime. Sarebbe un'alternativa, una proposta in più, ma non va messa pressione su Prandelli".

A.B.

 




Commenta con Facebook