• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Roma, Moratti: "Il rigore? Per ora e' solo un episodio". Poi fa il punto su Thoh

Inter-Roma, Moratti: "Il rigore? Per ora e' solo un episodio". Poi fa il punto su Thohir

Il numero uno nerazzurro ha commentato la partita e si e' soffermato sulla cessione della societa'


Massimo Moratti (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

07/10/2013 11:31

INTER ROMA MORATTI RIGORE THOHIR / MILANO - Il Presidente dell'Inter, Massimo Moratti, ha parlato come di consueto ai giornalisti presenti all'ingresso dei suoi uffici Saras. Ecco le dichiarazioni riportate dal sito ufficiale nerazzurro: "Non ho sentito Mazzarri, non c'ero negli spogliatoi quando ha fatto il discorso. Però ho letto che è stato fatto bene: anche questa è la capacità del nostro allenatore, ossia saper trovare le parole giuste. Con la Roma abbiamo perso tre punti, e questa partita dice che possiamo fare di più: c'è ampia scelta di giocatori. Se ci ridimensiona la sconfitta? La partita avrebbe potuto prendere tutt'altra piega, ma ci serve da lezione per lavorare di più, o per capire che bisogna affrontare diversamente le partite che vanno un po' storte. Ma ci abbiamo provato fino alla fine e non ho nulla da dire ai miei".

RIGORE - "Solo un episodio? Al momento sì. Si è capito che era fuori area, ma non ti arrabbi. Continui a pensare che siano errori possibili a inizio campionato. Mi dispiace che ci siano tre persone addette a guardare quell'azione e neanche una veda giusto... non te la prendi, però: speri sempre che ci si possa rifare".

THOHIR - "Mercoledì le firme? Non lo so, vedremo. Adagio, adagio vediamo e andiamo avanti. Sono tante settimane che si dice che sia quella decisiva per la chiusura..."




Commenta con Facebook