• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Viaggi > Viaggi, dall'hotel al museo ai supermercati: ecco le citta' europee meno costose

Viaggi, dall'hotel al museo ai supermercati: ecco le citta' europee meno costose

Budapest la piu' economica: due notti costano meno di 170 euro, compreso volo, tasse di viaggio, una cena e il trasporto locale


Budapest (YT)

07/10/2013 09:59

VIAGGI CITTA' EUROPEE PIU' ECONOMICHE / ROMA - Dove andare per un week-end di relax spendendo poco? Il 'Guardian' ha stilato la classifica delle città europee in cui si spende meno e la più economica é risulatata Budapest. Due notti nella capitale ungherese costano meno di 170 euro, compreso volo, tasse di viaggio, una cena e il trasporto locale.
Ecco le classifiche.

Le 10 destinazioni meno costose per un weekend in Europa (due notti + volo):
1 Budapest 165 €
2 Madrid 176 €
3 Barcellona 178 €
4 Nizza 192 €
5 Bruxelles 192 €
6 Berlino 193 €
7 Parigi 196 €
8 Amsterdam 220 €
9 Lisbona 222 €
10 Praga 230 €

Le 5 città con gli hotel meno costosi (per notte):
1 Budapest 33 €
2 Lisbona 44 €
3 Istanbul 45 €
4 Barcellona 45 €
5 Madrid 45 €

Le 5 città con i supermercati meno costosi:
1 Budapest 6 €
2 Praga 7 €
3 Lisbona 7 €
4 Barcellona 7 €
5 Spalato 8 €

Le 5 città con i voli meno costosi:
1 Bruxelles 82 €
2 Amsterdam 82 €
3 Parigi 89 €
4 Madrid 95 €
5 Nizza 98 €

Le 5 città con i musei meno costosi:
1 The Museum of Turkish and Islamic Art, Istanbul 3,8 €
2 The National Museum, Praga, 3,9 €
3 The Meštrovic Gallery, Spalato, 4 €
4 The National Museum of Ancient Art, Lisbona 5 €
5 The Hungarian National Museum, Budapest 5,4 €

Le 5 città con i ristoranti meno costosi:
1 Praga 3,8 €
2 Istanbul 4,50 €
3 Budapest 4,6€
4 Berlino 6,5 €
5 Lisbona 7 €




Commenta con Facebook