• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-MILAN

Gli spietati bianconeri regolano i 'cocci' della squadra di Allegri e vincono con merito una partita piena di errori.


La Juve vince con merito (Getty Images)
Stefano Carnevali (Twitter: @stefano_kasier)

06/10/2013 22:40

PAGELLE TABELLINO JUVENTUS-MILAN / TORINO - Dopo l'avvio incredibile, con il fortunato gol di Muntari al 40esimo secondo, la Juventus schiaccia il Milan in cerca del pareggio. Il gol arriva con una punizione non irrestibile di Pirlo, poi si sviluppa una gara molto intensa ma piena di errori. La Juve ha molta più qualità e fa la gara. Il Milan difende e riparte. Tanti i palloni persi dai bianconeri che l'asfittico attacco degli ospiti non sa far fruttare.  Nella ripresa decidiono gli errori dei singoli rossoneri e l'impossibilità per il Milan di rendersi pericoloso. La Juventus chiude in totale controllo, nonstante il 'solito' tentativo di rimonta nel recupero da parte dei rossoneri. Arbitraggio poco preciso: fuorigioco contro la Juve scordati e dubbi in area rossonera. Non viste una testata di Bonucci a Robinho e una manata di Mexes a Chiellini. Bene Chiellini, Vidal, Pirlo e Muntari. Prove negative per Marchisio, Mexes, Constant, Niang, Matri, Abbiati e Robinho.

 

JUVENTUS 

Buffon 6 - Il tiro di Muntari è strano e improvviso, ma Buffon non pare reagire con la necessaria esplosività. Bravissimo in avvio di ripresa su Binho. Sorpreso da una deviazione sul secondo gol di Muntari.

Barzagli 6,5 - Ha buon gioco tanto su (soprattutto) Matri, quanto su Binho.

Bonucci 6 - Nervoso, non riesce a impostare e battibecca spesso con Robinho a cui rifila una mezza testata. Cresce alla distanza.

Chiellini 7 - Possente e prepotente. Tiene bene contro lo spuntato attacco rossonero e si concede il lusso di spingere parecchio. 

Padoin 5,5 - La sua presenza in campo sa tanto di pesante bocciatura per Isla. Se ne sta sulle sue, imbrigliando comunque Constant. Dal 55' Pogba 6 - Si piazza largo e alto a destra. Scelta singolare, anche se consente alla Juve di 'bloccare' Constant. Perde una pallaccia sul secondo gol di Muntari.

Vidal 7 - Sempre molto mobile e intenso, si fa sentire in ogni zona della mediana. Sempre protagonista quando il Milan sbaglia a ripartire.

Pirlo 7 - Non è una regia lucidissima, la sua. Ma firma il gol del pari in un momento importantissimo. Cresce notevolmente nella ripresa. 

Marchisio 5,5 - Il meno positivo del centrocampo bianconero: incide proprio poco per tutto il primo tempo. Niente di rilevante nemmeno nella ripresa.

Asamoah 6 - Tanta corsa e tanta foga. Alterna giocate 'estreme' a errori banali. Bel duello con Abate. 

Tevez  6  - Impegno e pericolosità costanti. Non trova spesso la porta, ma mette sempre in apprensione la difesa del Milan, soprattutto Mexes. Secondo tempo al piccolo trotto. Dall'85' Llorente SV -.

Quagliarella 6 - Tantissimo movimento, ma spesso poca lucidità: troppi errori in rifinitura. Dal 67' Giovinco 7 - Un guizzo eccezionale per il gol vittoria. Poi crea sempre grattacapi alla difesa del Milan.

All: Conte 6,5 - La Juve ha decisamente maggior qualità in campo, per cui, nonostante il gol subito a freddo, fa la partita con buona continuità. La pecca più grave degli uomin di Conte è un costante imprecisione: tante palle perse che potrebbero creare problemi seri, se l'attacco del Milan non fosse in condizioni davvero problematiche. La qualità alla fine paga: gli errori dei rossoneri sono puniti. Poi finale in controllo.

 

MILAN

Abbiati 5 - Sollecitato spesso dalla distanza, risponde con sicurezza. Gravi responsabilità sulla punizione di Pirlo che sarà anche potente, ma è centrale. Sempre insicuro, comunque non ha altre evidenti responsabilità sui gol.

Abate 5,5 - Ingaggia un duello furibondo con Asamoah e non c'è un vincitore chiaro.

Zapata 5 - Sempre impreciso palla al piede, mette in costante apprensione i compagni. Sfrutta la propria rapidità per accompagnare l'azione e, al 25', impegna Buffon da fuori. Via via fa valere la propria velocità anche in chiusure importanti. Disimpegno orribile che innesca il gol di Giovinco. Si divora anche il gol del 3-3 nel recupero.

Mexes 4,5 - Partita di grande impegno: le punte juventine sono sempre 'scorbutiche' e il francese è chiamato a più di una chiusura complicata. Sempre puntuale, come non gli capita di sovente. Rischia di rovinare tutto con la folle manata a Chiellini, in avvio di ripresa. Poi rovina davvero tutto con due gialli evitabilissimi.

Constant 5 - Partita in chiaro-scuro. Gran duello duro con Tevez, rischia un rigore per una spallata all'argentino. Spinge e chiude, ma fa anche degli errori pazzeschi in chiusura, per sostanziale leggerezza. 

Nocerino 6 - Con un tiraccio, dopo 40'', consente il gol di Muntari. Decisamente più attivo rispetto al recente passato, resta comunque 'pasticcione'. 71' Niang 5 - Non riesce praticamente a toccare palla.

De Jong 6 - Meno dominante rispetto al recente passato. Fa un po' di fatica a sradicare il pallone dai piedi dei bianconeri, ma resta il principale interlocutore - in appoggio, per ripartire - dei difensori. Finale in apnea anche per lui. Dall'85' Poli SV -.

Muntari 7 - Pronto e ben coordinato sul tiro sballato di Nocerino: firma l'1-0 per i rossoneri dopo soli 40''. Firma la doppietta nel finale, con l'aiuto di una deciazione. Aldilà dei gol, disputa una gara decisamente positiva, in entrambe le fasi.

Montolivo 5 - Finto trequartista, si abbassa spesso e volentieri per far partire l'azione. In tutto questo, però, incide poco a supporto dell'anemico attacco rossonero. Nella ripresa è più a ridosso delle punte, ma è molto impreciso. Messo alle strette da Zapata, perde la palla da cui nasce il gol di Giovinco. 

Robinho 5 - Brutta partita: lento, indeciso, molle. Mai un fattore. Ha la palla buona, a inizio ripresa, ma Buffon si supera. Dal 76' Zaccardo 5,5 - Balla con tutta la difesa.

Matri 4,5 - Primo tempo terribile. Non gli arriva un pallone, è vero, però ancora una volta appare pesante, impacciato e sempre fuori posizione. Con il primo guizzo, nella ripresa, manda in porta Robinho.

All: Allegri 5 - Avvio molto positivo, aldilà del gol dopo 40''. La squadra rossonera è qualitativamente inferiore ai padroni di casa, per cui lascia che sia la Juve a condurre il gioco. Impegno e concentrazione, però, restano encomiabili. Se davanti ci fosse stata qualche pedina 'titolare', le cose sarebbero potute mettersi in modo differente, visto anche il grande numero di palloni persi dalla Juventus. Gli errori individuali condannano una squadra senza possibilità di fare male davanti.

 

Arbitro: Rocchi 4,5 - Errata segnalazione in occasione dell'occasione fallita da Quagliarella all'ottavo: l'ex napoletano era in offside. Stessa situazione sul colpo di testa di Bonucci, poco dopo il pareggio di Pirlo. Poca attenzione anche alla mezza testata di Bonucci su Robinho (con il brasiliano, comunque, che accentua). Nel finale di primo tempo, Tevez va a terra per una spallata di Constant ma la decisione di lasciare correre pare corretta (poco coerente, però, visto un fallo analogo dischiato in precedenza sempre per una spallata di Constant all'argentino).  Si perde completamente la brutta - e inspiegabile - manata di Mexes a Chiellini: sarebbe potuto essere rigore. Confusa, ma inevitabile, l'espulsione di Mexes.

 

JUVENTUS-MILAN 3-2

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Padoin (55' Pogba), Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez, Quagliarella (67' Giovinco). All: Conte.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Constant; Nocerino, De Jong, Muntari; Montolivo; Robinho, Matri. All: Allegri.

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 1' Muntari (M); 15' Pirlo (J); 69' Giovinco, 74' Chiellini (J); 90' Muntari (M)

Ammoniti: 14' De Jong, 17' Constant, 69' Mexes  (M); 23' Bonucci (J); 91' Muntari (M)

Espulsi: 74' Mexes (M)

Note




Commenta con Facebook