• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Inter-Roma, Mazzarri: "Serata sfortunata. Gara chiusa con l'errore dell'arbitro"

Inter-Roma, Mazzarri: "Serata sfortunata. Gara chiusa con l'errore dell'arbitro"

Le parole dell'allenatore nerazzurro al termine della sfida di 'San Siro'


Walter Mazzarri (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

05/10/2013 23:08

INTER ROMA MAZZARRI / MILANO - Non fa drammi Walter Mazzarri che, dopo la sconfitta per 3-0 contro la Roma, commenta l'incontro ai microfoni di 'Sky': "Le partite vanno su episodi e qualche volta ti vanno contro. Nel primo tempo dal punto di vista del gioco non siamo stati inferiori, ma loro hanno capitalizzato soprattutto grazie ad un gran giocatore come Totti. Abbiamo avuto i presupposti per fare gol - spiega il tecnico dell'Inter che poi prosegue - Con la Fiorentina abbiamo capitalizzato meglio noi, stasera la Roma ha segnato su tre tiri. Abbiamo fatto un assedio nel secondo tempo e la palla non andava mai dove eravamo noi. E' la prima sconfitta dopo sette partite e abbiamo già incontrato diverse grandi. Continuiamo così. Il calcio è questo, si è sbagliato troppo lì davanti. C'è stato anche l'errore dell'arbitro in occasione del 2-0 che contro una squadra come la Roma ti taglia le gambe, chiude la partita. Lo sapevamo che chi va in vantaggio poi ne approfitta in contropiede. Le statistiche ci danno ragione. E' un momento che non ci gira bene e l'abbiamo visto anche col Cagliari. I risultati arriveranno, gli incidenti di percorso ogni tanto capitano".

Mazzarri, infine, conclude: "La Roma ha dei grandi meriti, anche sul 3-0 si difendevano con un'intensità incredibile. Non a caso è la miglior difesa del campionato. I miei ragazzi erano un po' sfiduciati sul 3-0 e volevo dare l'input che si poteva ancora recuperare cambiando modulo. L'Inter gioca bene quando ci sono gli equilibri. Sono contento della rosa che alleno. Abbiamo dei meccanismi che ci permettono di giocare anche senza un playmaker. Si può fare calcio anche in altri modi e noi stiamo facendo bene così. Un incidente di percorso ci può stare".




Commenta con Facebook