• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Sampdoria-Torino, Ventura: "Contro di noi cambiano tutti modulo..."

Sampdoria-Torino, Ventura: "Contro di noi cambiano tutti modulo..."

Le parole rilasciate alla vigilia dal tecnico dei granata



05/10/2013 10:11

SAMPDORIA TORINO CONFERENZA VENTURA / TORINO - Il Torino si appresta a tornare in capo dopo aver smaltito la rabbia per la bruciante sconfitta maturata nel derby con la Juventus. Domani alle 15 la formazione granata affronterà la Sampdoria a 'Marassi', squadrap che evoca grandi ricordi in Giampiero Ventura, ex allenatore delle giovanili blucerchiate: "Sfida delicata? Tutte lo sono per un motivo o per l'altro. Nel 90% dei casi incontriamo squadre che cambiano modulo e disposizione tattica quando ci affrontano: potrebbe essere così anche con la Sampdoria, ma non è questo il problema. Il punto è come giochiamo noi e come saremo in grado di interpretare il match".

INFORTUNATI - Bovo ed El Kaddouri? A parte Rodriguez e Larrondo gli altri sono tutti recuperati. Noi abbiamo un nostro modo di vedere le cose: abbiamo un gruppo che sta lavorando per crescere - chi nella condizione e chi nell'esperienza - e ogni volta che qualcuno viene chiamato in causa sa che avviene non per la mancanza di un compagno ma perchè se lo merita. Pasquale? E' un ottimo giocatore, ma non è ancora abituato al nostro modo di essere, sta applicandosi molto e ci potrà dare una grande mano.
 
CRESCITA - "Contro la Juventus nel secondo tempo non siamo riusciti a tirare in porta, ma le cinque partite prima invece questo era successo con continuità: non credo che una frazione di gioco possa cancellare quanto di buono fatto in precedenza. Siamo consapevoli che questa è una squadra che meriterebbe alcuni punti in più in classifica: tutto ciò per dire che abbiamo costruito una base che ci potrà permettere di essere protagonisti. Detto questo bisogna però ammettere che al di là degli episodi ci sono diversi aspetti ancora da migliorare perché alcune partite avremmo potuto chiuderle e portarle a casa, invece così non è stato.
 
A.B.

 




Commenta con Facebook