• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Negro: "Petkovic cambi modulo. Sarei voluto restare per sempre"

Lazio, Negro: "Petkovic cambi modulo. Sarei voluto restare per sempre"

L'ex difensore ha vestito la casacca biancazzurra tra il 1993 e il 2005



03/10/2013 13:21

LAZIO NEGRO PETKOVIC TRABZONSPOR FIORENTINA / ROMA - Paolo Negro, ex difensore della Lazio, in vista della trasferta europea contro il Trabzonspor dei biancocelesti ha rilasciato un'intervista a 'Radio Manà Sport': "In Turchia servirà tutta la forza mentale alla Lazio. Su Petkovic posso dire che non mi piace il modulo a una punta, perché Klose è isolato e senza Mauri la squadra fatica persino a tirare. Ricordo il mio gol 19 anni fa contro il Trabzonspor: segnammo io e Rambaudi, erano gli ottavi di Coppa UEFA. Ma una pagina di storia biancoceleste la scrissi col primo gol all''Olimpico' in Champions League, contro la Dinamo Kiev".

LAZIO-FIORENTINA - "Feci anch'io gol nello storico 8-2 contro i Viola di Ranieri. Col senno di poi, quel risultato umiliante lo pagammo qualche anno dopo a Firenze, quando ci giocamo lo Scudetto col Milan (nel 1998-99, ndr). Ho fatto il corso a Coverciano con Montella e lo apprezzo come allenatore: sarà una sfida affascinante. Io ovviamente sarò allo stadio, sempre a tifare Lazio. Per me non è stata solo una squadra, ma una casa, una famiglia. Ho rifiutato offerte da squadre come Arsenal e Parma pur di restare per sempre, ma purtroppo non è stato possibile..."

M.T.




Commenta con Facebook