Breaking News
© Getty Images

Euro 2016, non è un torneo per attaccanti. E l'Italia è l'unica che...

Scende la media gol a partita rispetto a quattro anni fa. Dalle punte solo il 40% delle reti

EURO 2016 GOL ATTACCANTI / ROMA - La prima giornata di Euro 2016 completatasi ieri con il gruppo F ha decretato che finora non è una manifestazione adatta agli attaccanti. Tante stelle hanno deluso alla prima giornata: dagli inglesi Rooney e Kane al polacco Lewandowski, passando per lo svedese Ibrahimovic ed il portoghese Cristiano Ronaldo, nessuno ha lasciato il segno sui tabellini. E così, rispetto ad Euro 2012, la media gol a partita è calata da 2,5 (20 in 8 gare) a 1,8 (22 in 12 match) e l'incidenza dei centravanti è crollata: quattro anni fa avevano segnato 11 gol su 20 (55%), mentre in questa edizione sono fermi a 9 su 22 (41%). Gli altri, a parte un autogol, sono stati messi a segno da centrocampisti (36%) e difensori (18%). Infine una curiosità: delle sei teste di serie, soltanto una è stata sconfitta all'esordio, il Belgio che ha avuto la peggio contro l'Italia...

M.R.

Mercato   Milan   Roma
Calciomercato Milan, sogno Nainggolan: la situazione
Per il centrocampista belga della Roma bisogna battere una folta concorrenza
Mercato   Napoli  
Napoli, De Laurentiis non molla Sarri: "Sono nelle tue mani"
Il numero uno del club azzurro ha parlato in occasione della cena di fine stagione
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, ecco l'allenatore: scelto Di Francesco
I giallorossi punteranno sull'attuale tecnico del Sassuolo per il dopo Spalletti