• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Galatasaray, Conte: "Avrei evitato Mancini. Tevez? Ho bisogno di garanzie"

Juventus-Galatasaray, Conte: "Avrei evitato Mancini. Tevez? Ho bisogno di garanzie"

L'allenatore bianconero ha parlato alla vigilia in conferenza stampa


Conte esulta con Pogba (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

01/10/2013 14:01

JUVENTUS-GALATASARAY CONTE / TORINO - Vigilia di Juventus-Galatasaray. Dopo il deludente pareggio di Copenaghen, vietato fallire in casa bianconera al cospetto degli uomini di Mancini, da poche ore erede di Terim sulla panchina del club turco. L'allenatore bianconero, come di consueto, ha parlato in conferenza stampa: "Il risultato della prima gara contro il Real Madrid non deve ingannarci. Nel primo tempo, il Galatasaray ha avuto diverse occasioni per andare in vantaggio. Il risultato di Istanbul è stato accessivo. Dovremo prestare molta attenzione - ha spiegato Conte -. Con il Copenhagen non abbiamo finalizzato le tante occasioni create: è stata una giornata storta. Domani dovremo fare una bella partita, intensa. Dovremo cercare di vincere, anche se sarà difficile. E' una gara importante per il nostro cammino in Champions".

MANCINI - "E' un piacere ritrovare Mancini come avversario perché aumenta la colonia di allenatori italiani in Champions. Si tratta di un tecnico che ha vinto ovunque. Domani magari avrei preferito non incontrarlo perché quando si affronta una squadra con un cambio di allenatore, così recente, è difficile studiare l'avversario e preparare la partita. Con l'arrivo di Mancini non avremo riferimenti tattici sul gioco del Galatasaray, sarà più difficile".

TEVEZ - "Per Tevez (cliccate qui per leggere l'intervista esclusiva all'agente dell'argentino) vedremo, ieri non si è allenato. Ho bisogno di garanzie precise, fra oggi e domani vedremo come sta".

VUCINIC - "Vucinic ha avuto un problema al calcagno, ma ha recuperato e sta bene. Vedremo domani se schierarlo".

TIFOSI - "Il Galatasaray è una squadra di livello: chiedo al nostro pubblico di essere il dodicesimo uomo. I tifosi si facciano sentire da noi e dagli avversari".

ATTACCO - "Cerchiamo di cercare il gol attraverso tante soluzioni, anche con i tiri da fuori. L'importante è creare occasioni".

POLEMICHE DERBY - "Non credo ci sia altro da aggiungere. Dopo due anni di vittorie, sono diventato un catalizzatore dell'attenzione generale anche quando dico cose banali basate sui fatti. Ne prendo atto, questo è il gioco e accadrà anche in futuro. Per me non è un problema: andrò avanti per la mia strada".

FORMAZIONE - "Per domani ho un dubbio di formazione, alcuni giocatori a centrocampo hanno bisogno di riposare. Devo scegliere uno fra Pogba e Marchisio".




Commenta con Facebook