Breaking News
© Getty Images

Euro 2016, Behrami: "In Italia pessimisti. Conte? Il mio rammarico più grande"

Il centrocampista svizzero parla della Nazionale azzurra e del mancato approdo alla Juventus

EURO 2016 BEHRAMI ITALIA BELGIO SVIZZERA / PARIGI (Francia) - Impegnato in Francia per Euro 2016, Valon Behrami ha concesso un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport', parlando di Nazionale italiana e vecchi ricordi della serie A: "In Italia siete pessimisti. Il Belgio è un brutto cliente ma voi non siete da buttare. Avete il giusto modulo per fargli male. Abbiamo giocato col Belgio, perdendo 2-1. La mettono sull'uno contro uno. Il 3-5-2 di Conte però può metterli in crisi. Sarà necessario tenere botta nei primi 20', quando proveranno a schiacciarvi. Non mi stupirei se l'Italia arrivasse fino in fondo".

MERCATO - "Il mio più grande rammarico è legato a Conte. A gennaio del 2012 mi chiamò Conte e mi disse che aveva bisogno di me e di andare alla Juventus. Ci sarei andato di corsa ma la Fiorentina non mi lasciò partire. Così presero Padoin. Se ci fossi andato, avrei vinto un bel po' di trofei".

NAPOLI - "Sono stato benissimo, legando molto con Mazzarri. Ho avuto però troppa fretta di trasferirmi in Germania".

WATFORD - "Mazzarri mi ha già telefonato. Mi ha chiesto se resto. L'Italia mi manca e la mia famiglia vorrebbe giocassi lì. C'è però Mazzarri".

L.I.

Mercato   Juventus   Milan
Calciomercato: Juve-Allegri, Milan-Musacchio. Inter: Conte o Spalletti
Le tre 'big' italiane stanno pensando già alle mosse estive
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, sorpresa Marotta: assalto a Di Maria
Potrebbe essere l'argentino del Psg il grande colpo estivo
Mercato   Juventus   Fiorentina
Calciomercato Juventus, pronto il blitz per Bernardeschi
Il club bianconero vuole concentrarsi sul sogno Triplete. Poi andrà alla caccia dell'esterno