• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI-INTER

PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI-INTER

La formazione di Lopez strappa un punto prezioso grazie ad un ottimo Agazzi


Cambiasso (Getty Images)
Emiliano Forte

29/09/2013 18:18

 

PAGELLE E TABELLINO CAGLIARI-INTER / TRIESTE – L'Inter di Mazzarri non riesce a centrare l'obiettivo tre punti per rimanere in scia alle formazioni di alta classifica. Sembrava tutto deciso quando ad un quarto d'ora dalla fine Icardi firma l'1-0. Invece Nainggolan riacciuffa il pari grazie ad una conclusione deviata che garantisce un punto molto importante per la formazione sarda.

 

CAGLIARI

 

Agazzi 7 – Ottima la sua prova. Se la cava alla grande sbrogliando diverse situazioni rischiose per la sua squadra. Non può fare granché sulla rete firmata da Icardi.

Perico 6 – Fa' il suo dovere aiutato anche da un Pereira piuttosto innocuo.

Rossettini 5,5 – Va in difficoltà nelle fasi di gioco dove l'Inter decide di accelerare cercando la profondità. Meglio nel gioco aereo.

Astori 6,5 – Si muove con sicurezza ed ha il merito di non scomporsi anche quando c'è da soffrire. Riesce a contenere bene un voglioso Belfodil.

Avelar 5 – Poteva fare decisamente di più. Sono rare le volte in cui si propone con decisione nella metà campo avversaria.

Dessena 6 – Tra i più vivaci nelle fasi iniziali quando in un paio di occasioni trova i tempi giusti per l'inserimento. Col passare dei minuti i centrocampisti di Mazzarri lo ingabbiano impedendogli di dare continuità al suo gioco.

Conti 5,5 – Il capitano rossoblu in qualità di punto di riferimento nella zona nevralgica del campo tradisce le attese. Non riesce a servire ai suoi compagni in avanti palloni utili a puntare la porta di Handanovic.

Nainggolan 6,5 – Quantità e qualità in mezzo al campo. Trascina i suoi soprattutto nella ripresa quando combatte senza risparmiarsi trovando anche la rete che vale l'1-1 finale.

Cabrera 5 – E' il meno in palla dei suoi; mai uno spunto degno di nota. DAL 62' Ibrahimi 5,5 – Entra con convinzione mancando però di precisione sotto porta.

Pinilla 5,5 – Prova a farsi largo tra le maglie dei difensori nerazzurri anche se a volte risulta troppo lento e macchinoso nel tentativo di puntare la porta di Handanovic. Decisamente più pericoloso nel gioco aereo. Dal 74' Sau 6 – Non ha molte occasioni per mettersi in mostra ma con la sua rapidità dà l'impressione di poter pungere più di Pinilla.

Ibarbo 5,5 – Primo tempo poco brillante dove non è riuscito a far valere la sua rapidità e creare così superiorità in avanti. Secondo tempo più propositivo anche se non trova lo spunto che può decidere l'incontro.

 

All.Lopez 6,5 – Bravo il tecnico a mettere in campo una formazione compatta e attenta a non concedere con troppa facilità le ripartenze tanto care a Mazzarri.

 

 

INTER

 

Handanovic 6 – Nel complesso è meno preciso e pulito del solito. Bravo comunque quando nel primo tempo neutralizza un colpo di testa di Pinilla.

Rolando 5,5 – Gioca facendo attenzione a non correre rischi anche se qualche sbavatura se la concede.

Ranocchia 6 – Il più sicuro nel reparto arretrato nerazzurro. Dal''89' Milito - sv

Juan Jesus 5,5 – Visto un cliente scomodo come Ibarbo decide saggiamente di controllare la posizione senza strafare.

Nagatomo 6,5 – Solito 'soldatino' questa volta impiegato sull'out di destra. Qualche buona sgroppata e alcune conclusioni insidiose in una gara disputata con attenzione e intelligenza tattica. La sua prestazione sale di livello nella ripresa. Ha il merito di servire un assist che Icardi deve solo spingere in rete.

Guarin 6 - Ha voglia e forza per battagliare a metà campo e proporsi in fase offensiva con continuità. Non sempre riesce a fare quello che ha in mente. Più lucido e concreto nella seconda parte di gara.

Cambiasso 5,5 – A tratti gira a vuoto ma riesce comunque a svolgere la sua funzione di schermo prezioso davanti alla difesa. Se la cava con l'esperienza.

Kovacic 6 – Prova a dare qualità alla manovra interista ma le condizioni del terreno di gioco non erano ideali per il fraseggio all'altezza del cerchio di centrocampo. Il suo gioco sale di intensità ed efficacia nella ripresa.

Pereira 5,5 – Agisce sulla sinistra facendo molta attenzione a non concedere spazi agli avversari. Troppo timido quando c'è da proporsi in avanti.

Alvarez 6 – Quando parte palla al piede dalla destra per rientrare col mancino assicura imprevedibilità e pericolosità al gioco nerazzurro. Peccato che la luce si accenda ad intermittenza. Lascia il campo per un affaticamento. Dal 45' Icardi 6 – In area sa il fatto suo e sul cross di Nagatomo si avventa come un falco per la rete che sblocca la partita.

Belfodil 5,5 – La' davanti si sacrifica molto muovendosi su tutto il fronte offensivo. Può fare di meglio quando si tratta di puntare la porta avversaria. Dal 64' Palacio 6,5 – Un'altra musica. Il suo ingresso rende il gioco offensivo interista molto più incisivo.

 

All. Mazzarri 6 – Solita grande attenzione in difesa per i suoi. Si poteva rischiare qualcosina in più per sbloccare prima la partita. Indovina la scelta di inserire in corsa Icardi e Palacio decisamente più efficaci sottoporta.

 

Arbitro Rocchi 6 – I molti ammoniti testimoniano una gara molto ruvida. Rocchi decide di punire con severità i contatti al limite evitando di incattivire oltremodo il match.

 

TABELLINO

 

CAGLIARI-INTER 1-1

 

Cagliari (4-3-2-1): Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Conti, Nainggolan; Cabrera (62' Ibraimi); Pinilla (74' Sau), Ibarbo

 

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Rolando, Ranocchia (89' Milito), Juan Jesus; Nagatomo, Guarin, Cambiasso, Kovacic, Pereira; Alvarez (46' Icardi); Belfodil (64' Palacio)

 

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 75' Icardi (I), 83' Nainggolan (C)

Ammoniti: 14' Cont (c), 32' J.Jesus (I), 35' Pinilla (c), 37' Rossettini (c), 57' Nainggolan (C), 90' Nagatomo (I)

 




Commenta con Facebook