• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-LAZIO

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-LAZIO

Candreva lampo isolato, Cavanda sempre peggio; Zaza insidioso, Floro Flores decisivo.


Cavanda (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

29/09/2013 17:02

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-LAZIO/ REGGIO EMILIA – Emozionante 2-2 tra Sassuolo e Lazio al 'Mapei' di Reggio Emilia. Biancocelesti avanti con Dias e Candreva, i migliori in campo, ma incapaci di amministrare il vantaggio. Tra gli emiliani, oltre agli autori dei gol Schelotto e Floro Flores, impressiona la personalità di Zaza alla sua prima esperienza in Serie A.

SASSUOLO

Pegolo 6 - Incolpevole sui due gol laziali: Dias viene lasciato libero di colpire di testa, imparabile la rasoiata di Candreva.

Marzorati 6 - Si perde la marcatura sull'angolo che porta al vantaggio firmato da Dias ma regge bene su Floccari.

Bianco 5,5 - Ricalca per lunghi tratti la prestazione di Marzorati: un quarto d'ora di vuoto coinciso con l'uno-due della Lazio.

Acerbi 6 - Tiene la posizione e si fa vedere anche dalle parti di Marchetti.

Schelotto 6,5 - Punta spesso Pereirinha, l'uomo più in difficoltà della Lazio e manttiene a galla il Sassuolo segnando di testa il gol che riapre il match. 

Kurtic 6 - Rischia di uscire per infortunio nel primo tempo, stringe i tempi e migliora con il passare dei minuti. Dal 75' Laribi sv

Magnanelli 6,5 - Padrone incontrastato del centrocampo, manda in difficoltà Onazi per tutta la prima frazione di gioco.

Missiroli 6 - Bravo a fare 'legna' in mezzo al campo, prova a anche a buttarsi in profondità.

Ziegler 5,5 - Spinge poco e soffre tremendamente le giocate di Candreva.

Berardi 5,5 - Ancora da sistemare l'intesa con Zaza. Dal 64' Floro Flores 7 - Entra in campo e il Sassuolo si trasforma: sua la punizione che sorprende Marchetti e regala agli emiliani il secondo pareggio consecutivo in campionato.

Zaza 7 - Un colpo di testa che si infrange sulla traversa, un altro che costringe Marchetti agli straordinari, una conclusione dalla distanza che fa la barba al palo: repertorio completo. Dall'80' Alexe sv

All. Di Francesco 6,5 - Lo 0-7 rimediato in casa con l'Inter domenica scorsa è solo un brutto ricordo: in una settimana, sveglia i suoi che infilano due grandi prestazioni contro Napoli e Lazio. Di questo passo, arriveranno anche le vittorie.

LAZIO

Marchetti 5,5 – Salva su Zaza a colpo sicuro ma si fa sorprendere (colpevolemente) dalla punizione di Floro Flores che regala un insperato 2-2 al Sassuolo.

Cavanda 5 - Più ombre che luci nella prestazione dell' angolano che si perde Schelotto sul corner che rimette gli emiliani in partita. Dal 76' Cana sv

Ciani 6 - Gara di vigore contro uno Zaza che si rivela ben presto cliente molto spinoso.

Dias 6,5 - Esce dal tunnel di un periodo negativo tirando fuori l'orgoglio: bella l'inzuccata vincente che sblocca il risultato ad inizio ripresa.

Pereirinha 5 - Da piacevole sopresa contro il Catania a prevedibile flop in quattro giorni: non gioca nel suo ruolo e si vede.

Ledesma 6 - Il gioco della Lazio passa tutto per i suoi piedi: ricorre all'esperienza per compensare la mancanza di idee.

Candreva 6,5 - L'unico, vero top-player biancoceleste: quando parte palla al piede semina il panico nella difesa del Sassuolo e sugella la sua prova con un sinistro preciso che batte Pegolo dalla distanza.

Onazi 5 – Bocciato da Petkovic dopo un primo tempo caratterizzato da diversi errori evitabili in mezzo al campo. Dal 46’ Gonzalez 6 - Solito motorino infaticabile, non si tira mai indietro quando si tratta di rincorrere un pallones. 

Hernanes 5 - Completamente avulso dalla manovra biancoceleste: in una giornata così storta, la Lazio avrebbe tanto bisogno dei suoi colpo.

Ederson 5,5 – Galleggia tra centrocampo e attacco faticando a trovare la giusta posizione: un passo indietro rispetto al match di mercoledì sera contro il Catania. Dal 64’ Biglia 5,5 - Si ritrova in campo nel momento più difficile della partita.

Floccari 5 - Tanto lavoro 'oscuro' in avanti ma nessuna vera palla gol: si sente troppo l'assenza di Klose.

All. Petkovic 5 - Non riesce a gestire tre partite in una settimana: colpa di una rosa costruita male (nonostante sostenga il contrario) e per niente ringiovanita con il mercato estivo. La difesa balla e mancano anche alternative offensive: se non fosse per gli acuti dei singoli, questa Lazio navigherebbe in acque ancora più insidiose.

Arbitro Banti 5,5 - Partia nervosa nel primo tempo, quando prova a ristabilire la calma facendo ricorso a diversi cartellini gialli. Il Sassuolo reclama un rigore per mano di Ciani in area: il braccio è largo ma la distanza con chi calcia il pallone è davvero poca. Difficile da valutare.

TABELLINO

SASSUOLO-LAZIO 2-2

Sassuolo (3-5-2): Pegolo; Marzorati, Bianco, Acerbi: Schelotto, Kurtic (dal 75’ Laribi), Magnanelli, Missiroli, Ziegler; Berardi (dal 64’ Floro Flores), Zaza (dall’ 80’ Alexe). All.: Di Francesco.

Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Cavanda (dal 76’ Cana), Ciani, Dias, Pereirinha; Ledesma; Candreva, Onazi (dal 46' Gonzalez), Hernanes, Ederson (dal 64’ Biglia); Floccari. All.: Petkovic.

Arbitro: Banti
Marcatori:  50’ Dias (L),  53’ Candreva (L), 55’ Schelotto (S), 76’ Floro Flores (S),
Ammoniti: 6’ Pereirinha (L), 31’ Zaza (S), 42’ Schelotto (S).




Commenta con Facebook