• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-CHIEVO VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-CHIEVO VERONA

Primo successo stagionale per gli uomini di Maran. Poco incisiva in avanti la compagine di Sannino


Rolando Maran (Getty Images)
Giorgio Elia

29/09/2013 16:51

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-CHIEVO VERONA/CATANIA - Allo stadio 'Massimino' il Catania supera per 2-0 il Chievo Verona nel match valido per la sesta giornata di campionato, Primo acuto dei siciliani in questo torneo, con Maran che può respirare dopo le ultime voci legate a un possibile avvicendamento tecnico alla guida dei rossazzrurri. Seconda sconfitta di fila per gli uomini di Sannino.

CATANIA

Andujar 6 - Poco sollecitato riesce comunque a mantenere alto il livello di attenzione, con un paio di interventi semplici ma efficaci. 

Izco 6 - Lavora bene in difesa riuscendo con efficacia a fornire il suo contributo alla costruzione della manovra etnea con la sua azione sulla fascia destra. 

Legrottaglie 6,5 - Sopperisce spesso con la sua esperienza la maggiore rapidità di passo di Thereau, rischiando qualcosa di troppo in occasione del contatto dubbio su Pellissier. 

Rolin 6 - Torna in campo rendendosi protagonista di una prova attenta. 

Biraghi 6,5 - Buona prova da parte del giovane esterno etneo, intraprendete in avanti e attento in fase difensiva. 

Plasil 6,5 - Sblocca l'incontro con una conclusione chirurgica dopo un preciso inserimento senza palla, marchio di fabbrica dell'esperto centrocampista. 

Tachtsidis 6 - Gestisce i tempi a centrocampo della sua squadra, amministrando la sfera di gioco in maniera elementare con poche verticalizzazioni. 

Almiron 6,5 - Unisce forza fisica in fase di interdizione a tempismo nel capovolgere l'azione della sua squadra da difensiva ad offensiva. Dal 60's.t. Guarente 6 - Gestisce con tutta la sua esperienza il gioco in mezzo al campo nel momento delicato dell'incontro, regalando spesso un apporto prezioso anche a supporto della linea difensiva. 

Castro 7 - Bene al rientro in campo dal primo minuto, spesso spina nel fianco della difesa clivense con la sua prova impreziosita dalla rete del raddoppio per i suoi. Dal 88's.t. Keko s.v.

Barrientos 6 - A corrente alternata riesce comunque a esser decisivo palla al piede nonostante non sia in una della sue migliori giornate, come evidenziato dall'occasione fallita a tu per tu con Puggioni nella ripresa. 

Bergessio 6,5 - Prezioso il suo lavoro spalle ala porta con Plasil primo beneficiario, comunque decisivo nonostante non sia riuscito a scrivere il suo nome del tabellino. Dal 76's.t. Lopez s.v.

Allenatore Maran 6,5 - Il suo Catania mostra segnali di ripresa, con la mossa di restituire Castro all'undici titolare decisiva ai fini del primo successo stagionale. 

CHIEVO VERONA

Puggioni 6 - Un paio di interventi di livello e poche responsabilità sulla rete di Plasil che rompe l'iniziale equilibrio venendo poi ingannato dal movimento di Bergessio in occasione del raddoppio di Castro. 

Frey 5,5 - Soffre l'estro di Bergessio e la rapidità di Biraghi. 

Bernanrdini 5 - Nela terra di nessuno in occasione della rete di Plasil. 

Cesar 5 - Sorpreso da Bergssio in occasione della sponda vincente per Plasil da parte della punta argentina, soffre spesso i movimenti offensivi dell'uomo più avanzato dell'undici di Maran. 

Dramè 6 - La solita intraprendenza e un buon grado di attenzione in fase difensiva. Dal 45's.t. Sardo 5,5 - Concede troppo spazio a Castro in occasione del raddoppio rossazzurro. 

Sestu 5,5 - Un paio di buone giocate sulla fascia destra e un colpo di testa terminato di poco alto sopra la traversa per lui. Dal 53's.t. Lazarevic 5 - Non riesce a entrare  con decisione nel vivo del match. 

Radovanovic 5 - Perde Plasil in occasione della rete del vantaggio siglata dal centrocampista etneo. 

Rigoni 6 - Detta con origine i tempi della manovra della usa squadra. 

Estigarribia 5 - Poco efficace il suo apporto, non riesce a regalare l'atteso cambio di marcia alla manovra della sua squadra. Dal 60's.t. Improta 5,5 - Inserito da Sannino come ultima carta a disposizione non riesce ad aumentare il grandi di pericolosità del reparto offensivo gialloblù. 

Pellissier 6 - Mette sempre in apprensione la retroguardia avversaria con la sua capacità di attaccare la profondità, protagonista di un contatto dubbio in area di rigore etnia con Legrottaglie. 

Thereau 6 - Il più pericoloso dei suoi sfiora la rete personale in più circostanze. 

Allenatore Sannino 6 - La sua squadra mostra qualche limite di troppo in fase difensiva, con le reti realizzate dalla squadra di casa frutto di disattenzioni da parte della linea arretrata. 

Arbitro Guida 6 - Buona direzione da parte del fischietto di Torre Annunziata, con l'unica ombra legata al contatto da rivedere tra Legrottaglie e Pellissier in area di rigore etnea. 

TABELLINO 

CATANIA-CHIEVO VERONA   2-0

CATANIA (4-3-3): Andujar; Izco, Legrottaglie, Rolin, Biraghi; Plasil, Tachtsidis,  Almiron(Guarente 60's.t.);  Barrientos, Bergessio(Lopez 76's.t.),  Castro(Keko 88's.t.). A disp.:  Frison,  Ficara, Capuano,  Monzon,  Gyomber,  Freire,  Boateng,, Leto. All. Maran.

CHIEVO (4-4-2): Puggioni; Frey, Bernardini, Cesar, Drame(Sardo 45's.t.)’; Sestu(Lazarevic 53's.t.), Radovanovic, Rigoni, Estigarribia(Improta 60's.t.); Pellissier, Thereau. A disp: Squizzi, Silvestri, Papp,  Claiton, Hetemaj, Bentivoglio, Calello, Acosty, Paloschi, Ardemagni. All: Sannino.

Arbitro: Guida

Marcatori: Plasil(CA) 22'p.t., Castro(CA) 54's.t.

Ammoniti: Dramè(CH), Tachtsidis(Ca), Legrottaglie(CA), Radovanovic(CH), Rigoni(CH)




Commenta con Facebook