• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Sampdoria, Allegri: "Balotelli? E' ora di chiudere questo caso". E sui rigori...

Milan-Sampdoria, Allegri: "Balotelli? E' ora di chiudere questo caso". E sui rigori...

Le parole del tecnico rossonero nella conferenza stampa della vigilia


Tecnico rossonero (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

27/09/2013 13:37

MILAN-SAMPDORIA ALLEGRI BALOTELLI / MILANO - Il pareggio in rimonta con il Bologna ha ridato entusiasmo al Milan che, però, ora deve vincere. Massimiliano Allegri interviene nella conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Sampdoria e ribadisce il proprio pensiero: "Dobbiamo solo concentrarci e lavorare al massimo. Domani è una partita difficile, ma dobbiamo vincere. Rispetto allo scorso anno, comunque, siamo più avanti".

BALOTELLI - "A sei giorni dall'episodio credo si debba chiudere la polemica. Ha chiesto scusa e ora deve pensare solo a lavorare. Ha qualche fastidio al ginocchio, ma martedì ci sarà. Sappiamo tutti le qualità che ha e noi cerchiamo di metterlo nelle condizioni giuste per farlo lavorare al meglio. Deve migliorare comunque quando reagisce, lo sa e spero l'abbia capito".

ROBINHO - "E' un giocatore di grande classe che in carriera e nel Milan ha sempre dimostrato le sue qualità. Ci ho sempre creduto e può far fare il salto di qualità alla squadra".

EL SHAARAWY - "Se può giocare trequartista? Prima vediamo quando rientra, poi pensiamo al ruolo. Spero che sarà pronto insieme a Montolivo per la gara di Amsterdam".

SAMPDORIA - "Rossi è un ottimo allenatore e la Sampdoria viene da una buona gara con la Roma". 

FORMAZIONE - "Dobbiamo fare delle valutazioni in vista della Champions, ma saremo quelli di Bologna e De Jong giocherà. Dobbiamo vincere".

DIFESA - "Sicuramente dobbiamo subire meno gol, ma mi infastidisce il fatto che quando parliamo di difesa accusiamo solo i difensori centrali. Ci vuole più attenzione da parte anche degli altri reparti e di tutta la squadra in generale".

CLASSIFICA - "La guarderemo a Natale, quando saremo sicuramente in una posizione diversa. Ci sono tutti i presupposti per risalire".

MATRI - "A Bologna ha sbagliato due gol clamorosi, ma sta lavorando bene per la squadra e deve stare sereno perché segnerà".

RIGORI - "Direi che se non ci sono stati dati dei rigori che dovevamo avere, evidentemente gli arbitri hanno visto diversamente e hanno commesso degli errori. Il Milan ha 5 punti ed il responsabile sono io, così come gli arbitri sono responsabili se fanno degli errori. Bisogna rassenerare gli animi però, solo così gli arbitri sbaglieranno meno".




Commenta con Facebook